A- A+
Economia
Subprime, stangata per Citigroup. Dovrà pagare una multa di 7 miliardi

Una maxi-multa da 7 miliardi di dollari per chiudere il contenzioso con la Giustizia americana. Per Citigroup si avvicina il momento della stangata: il gruppo, scrive il Wall Street Journal, avrebbe trovato l’accordo con le autorità dopo una lunga trattativa.  L'accordo potrebbe essere raggiunto con l'autorita' Usa all'inizio della prossima settimana.

L’istituto finanziario, accusato di aver venduto titolo immobiliari ad alto rischio prima della crisi finanziaria, inizialmente avrebbe offerto 4 miliardi. Cifra giudicata troppo bassa dal Dipartimento della Giustizia. In ogni caso, la stangata, sarà più bassa di quella ricevuta da Jp Morgan Chase, che ha sborsato 13 miliardi. 

Anche tra gli analisti le opinioni in merito all'ammontare della multa non sono concordi e, secondo alcuni, i 10 miliardi chiesti dall'Autorità non hanno alcun fondamento numerico nelle attività della banca nei mutui, mentre a detta di altri, la sanzione supererà i 5 miliardi.

Alcuni esperti hanno invece sottolineato come, nonostante la buona probabilità di vincere in tribunale, Citigroup preferisca non scontrarsi apertamente con le autorità, la Fed in particolare, specie dopo che la Banca centrale americana ha bocciato i piani di remunerazione agli azionisti.

A novembre JpMorgan aveva raggiunto un'intesa da 4 miliardi di dollari come risarcimento alla clientela nell'ambito del maxi-patteggiamento da 13 miliardi volto a risolvere una volta per tutte l'indagine legata all'accusa di frode nella vendita di mutui subprime.  Nel caso della banca d'affari, le imputazioni erano relative alla fornitura di informazioni fuorvianti ai due colossi del credito ipotecario Fannie Mae e Freddie Mac sulla qualità dei mutui acquistati durante il boom immobiliare.

Si ipotizza un accordo di portata analoga anche per Bank of America, che rischia di pagare 12 miliardi di dollari per chiudere i conti con il caso dei mutui subprime, risolvendo così le indagini del dipartimento di Giustizia e di un certo numero di Stati in merito alla presunta manipolazione di prestiti di qualità scadente.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
citigroup
i più visti
in evidenza
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi

CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri


casa, immobiliare
motori
Volkswagen presenta i nuovi suv ID.5 e ID.5 GTX coupé 100% elettrici

Volkswagen presenta i nuovi suv ID.5 e ID.5 GTX coupé 100% elettrici

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.