A- A+
Economia

 

Vacanze cinesi. Il fondo francese Axa Private Equity e il conglomerato asiatico Fosun hanno annunciato l'intenzione di lanciare un'opa amichevole su Club Med di cui detengono già un pacchetto rispettivamente del 9,4% e del 9,96%. La notizia ha messo il turbo al titolo, che guadagna più del 20%

L'Opa fissa un prezzo di 17 euro per azione, paria a un premio del 28,4% rispetto al prezzo medio del titolo nell'ultimo mese. L'operazione non dovrebbe provocare scossoni ai vertici del gruppo. Henri Giscard d'Estaing, Ceo dal 2002, dovrebbe rimanere sulla sua poltrona. L'Opa prosegue lungo il percorso già intrapreso dall'attuale management verso una maggiore internazionalizzazione. L'obiettivo è allontanarsi dalle secche dei mercati europei per espandersi in quelli emergenti, a partire proprio dalla Cina. Anche se Club Med osserva i primi segnali di ripresa (a oggi le prenotazioni per l'estate sono superiori del 5,5% rispetto a quelle registrate lo scorso anno), occorrerà puntare sull'est. Il futuro è tutto in un dato: se in Francia il marchio del Tridente perde il 4,6%, in Asia guadagna il 13,9%.  

Iscriviti alla newsletter
Tags:
club medcinaturismo
i più visti
in evidenza
E-Distribuzione celebra Dante Il Paradiso sulle cabine elettriche

Corporate - Il giornale delle imprese

E-Distribuzione celebra Dante
Il Paradiso sulle cabine elettriche


casa, immobiliare
motori
Riflettori accesi sull'edizione 2021 di Auto e Moto d’Epoca

Riflettori accesi sull'edizione 2021 di Auto e Moto d’Epoca

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.