A- A+
Economia
Cnh, secondo stabilimento in Turchia

TurkTraktor, la joint venture tra CNH Industrial e Koc Holding, ha inaugurato il suo secondo stabilimento per la produzione di trattori in Turchia, dove saranno prodotti trattori Case IH e New Holland Agriculture per il mercato locale e per l'esportazione. L'inaugurazione coincide con il sessantesimo anniversario della costituzione di TurkTraktor, il principale produttore di trattori nel Paese. Il nuovo stabilimento, si estende su una superficie totale di oltre 222.000 metri quadrati (di cui 68.000 coperti), ed incrementera' la capacita' produttiva della joint venture fino a 50.000 trattori l'anno, destinati sia al mercato locale sia all'esportazione.

L'impianto e' dotato di tecnologie produttive all'avanguardia e gestito secondo i principi e gli standard del World Class Manufacturing, la metodologia internazionale, gia' adottata da tutti i 62 siti produttivi di CNH Industrial nel mondo. "Sono passati solo 15 mesi da quando, il 28 marzo 2013, abbiamo posato la prima pietra di questo nuovo stabilimento", ha detto Richard Tobin, chief executive officer di CNH Industrial, durante la cerimonia di inaugurazione.

"Questa -ha aggiunto Tobin- e' una chiara dimostrazione del forte impegno profuso da tutte le parti coinvolte nel costruire un centro d'eccellenza per la produzione di trattori".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
cnhturktraktorfiat
i più visti
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia


casa, immobiliare
motori
Jeep presenta Wrangler 4xe Model Year 2022

Jeep presenta Wrangler 4xe Model Year 2022

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.