A- A+
Economia
Concorsi pubblici, l'accelerata di Brunetta.Tempi rapidi, assunzioni in 3 mesi
Lapresse

Concorsi pubblici, l'accelerata di Brunetta.Tempi rapidi, assunzioni in 3 mesi

Il governo Draghi tra le prime riforme approvate, su indicazione dell'Unione Europea, ha messo mano alla Pubblica amministrazione. Il ministro Renato Brunetta, tra le varie misure, ha deciso anche per un drastico cambio sui concorsi pubblici, modificando il meccanismo di assunzione dei dipendenti. Una macchina - si legge sul Messaggero - che viene messa in moto alla vigilia di una massiccia campagna di assunzioni nel pubblico impiego. I posti che saranno banditi dalle amministrazioni pubbliche saranno almeno 100 mila l'anno. L'obiettivo dichiarato è quello di accorciare drasticamente i tempi che passano dalla pubblicazione del bando di concorso all'assunzione. Oggi l'attesa può arrivare fino a 4 anni. L'obiettivo è di ridurre questo tempo fino a 3 o 4 mesi. Si tratta in pratica, di 118.897 posti già disponibili nella Pubblica amministrazione e le cui procedure erano state congelate a causa dell'emergenza Covid. Circa 91 mila posti riguardano la scuola, 18.014 fanno capo al Dipartimento della Funzione pubblica, di cui 4.536 da bandire, e altri 9.875 già messi a bando da Regioni.

Per i concorsi già banditi per i quali non è stata sostenuta nessuna prova, - prosegue il Messaggero - viene previsto che le amministrazioni utilizzino d'ora in poi strumenti informatici e digitali. Potranno inoltre introdurre una fase di valutazione dei titoli legalmente riconosciuti per l'ammissione alle fasi successive. I titoli e l'eventuale esperienza professionale potranno anche concorrere alla formazione del punteggio finale, previa riapertura del bando e adeguata pubblicità ai concorrenti. Infine, potranno prevedere una sola prova scritta e un'eventuale prova orale, possibile anche in videoconferenza, nonché sedi decentrate per minimizzare la mobilità dei candidati. Anche i concorsi per il personale non dirigenziale, a regime, contempleranno una sola prova scritta e una prova orale. Si potrà ricorrere sempre a sedi decentrate e alla videoconferenza per la prova orale. Titoli ed esperienza professionale potranno concorrere alla formazione del punteggio finale.

Commenti
    Tags:
    concorsi pubblicirenato brunettariforma pubblica amministrazionegoverno draghiconcorsi pubblici nuove normeregole concorsi pubblici
    Loading...
    Loading...
    i più visti
    in evidenza
    Super Lega come Black Mirror 'Bloccati in un eterno Trofeo Tim'

    Ironia social

    Super Lega come Black Mirror
    'Bloccati in un eterno Trofeo Tim'


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Nuovo Nissan X-Trail: debutta con l’innovativo propulsore Nissan e-POWER

    Nuovo Nissan X-Trail: debutta con l’innovativo propulsore Nissan e-POWER

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.