A- A+
Economia
Coronavirus, Poste Italiane taglia il 50% del bonus MBO 2020 al top management

Poste Italiane decurta il 50% del bonus del top management

Poste Italiane ha annunciato di voler decurtare il 50% del bonus “MBO 2020” per tutto il proprio management (oltre 1300 beneficiari).

L'azienda ha inoltre reso che noto di aver sottoscritto, in data 14 aprile, un accordo con Assidipost-Federmanager relativo alle iniziative di sostegno nei confronti delle Istituzioni maggiormente impegnate nell’emergenza sanitaria e nei confronti dei "colleghi" (e delle loro famiglie) colpiti dal contagio.

Su base volontaria, infatti, i dirigenti dell’azienda potranno donare parte della propria retribuzione lorda e giornate di ferie. L’azienda, "a fronte della disponibilità manifestata dai dirigenti", integrerà le donazioni con un proprio contributo.

Commenti
    Tags:
    poste italianecoronaviruscoronavirus poste italianetaglio stipendi poste italianetop management poste italiane
    Loading...
    Loading...
    i più visti

    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Nuova Sandero Stepway, mette al centro i bisogni e i desideri del Cliente

    Nuova Sandero Stepway, mette al centro i bisogni e i desideri del Cliente

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.