A- A+
Economia
Credit Agricole, arriva l'ok dalla Bce: via libera all'offerta per il CreVal

Credit Agricole, via libera all'offerta per il CreVal

La Bce e la Banca d'Italia hanno dato il via libera all'offerta pubblica d’acquisto (Opa) lanciata da Credit Agricole Italia sul Credito Valtellinese, annunciata lo scorso 23 novembre. Dalla vigilanza è arrivata la luce verde sia all'acquisto da parte del gruppo franco-italiano di una partecipazione di controllo diretto nel Creval e di partecipazioni qualificate indirette in CreValPiùFactor e in Generalfinance, ma anche al superamento della soglia del 10% nel capitale dell'ex popolare. Anche se l'Opa non andasse a buon fine, insomma, Credit Agricole potrebbe detenere una quota del Credito Valtellinese fino alla soglia del 20%. L'Opa lanciata a novembre prevede un prezzo di 10,5 euro per azione, ma il titolo del Creval si è sempre tenuto sopra tale valore, segno che il mercato scommette su un rilancio.

 

Commenti
    Tags:
    credit agricole bce crevalcredit agricole creval acquisto offertacredit agricole creval
    Loading...
    Loading...
    i più visti
    in evidenza
    Miriam Leone, doccia bollente L'attrice si leva i vestiti. Foto

    Tatangelo, Belen... Gallery vip

    Miriam Leone, doccia bollente
    L'attrice si leva i vestiti. Foto


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Arrivano le nuove Alpine A110 Trackside!

    Arrivano le nuove Alpine A110 Trackside!

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.