A- A+
Economia
Creval, Credit Agricole supera la soglia del 95%. Fusione nel 2022
Giampiero Maioli, Ceo del Credit Agricole Italia

Dopo il successo dell'offerta pubblica d'acquisto volontaria promossa da Credit Agricole Italia sulle azioni del Credito Valtellinese raggiunto il 23 aprile scorso, attraverso la quale Credit Agricole Italia è arrivata a detenere il 91,17% del capitale sociale del CreVal, Credit Agricole Italia ha superato la soglia del 95% del capitale sociale del Creval.

Lo comunica una nota diffusa in tarda serata in cui si aggiunge che pertanto, al termine della procedura di sell out (il periodo di sell out termina il 21 maggio 2021 e il pagamento del corrispettivo avverrà il 28 maggio 2021), si applichera' la procedura di squeeze out, attraverso la quale Credit Agricole Italia arriverà a possedere il 100% del capitale sociale del CreVal, per un corrispettivo complessivo di 861 milioni di euro.

I risultati finali della procedura di sell out e i dettagli della procedura di squeeze out saranno indicati nei comunicati stampa che saranno pubblicati a tal riguardo dopo la fine del periodo di sell out. "Questo pieno successo faciliterà ulteriormente la fusione di Credit Agricole Italia e del CreVal, prevista nel 2022", conclude la nota.

Commenti
    Tags:
    crevalcredit agricole italia
    S
    i più visti
    in evidenza
    Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

    verso un mondo più sostenibile

    Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente


    casa, immobiliare
    motori
    Nuovo Duster, la rivoluzione del suv firmata Dacia

    Nuovo Duster, la rivoluzione del suv firmata Dacia

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.