A- A+
Economia
Mario Draghi

La disoccupazione è "una dragedia". La crisi sta "mettendo a rischio il sistema europeo". E' un discorso insolitamente tranchant quello pronunciato da Mario Draghi davanti all'Accademia Cattolica Bavarese, a Monaco.

Per favorire la crescita economica la sola ''opzione sostenibile è la necessità di mantenere il modello sociale europeo. E questo è possibile soltanto continuando sul percorso delle riforme''. Il numero uno dell'Eurotower riconosce che i governi hanno già fatto molto per superare la crisi attraverso consolidamento dei conti pubblici e riforme strutturali, ma ''ancora molto deve esser fatto''. ''In molti paesi gli sforzi compiuti - ha detto Draghi - hanno rimosso le cause della crisi dei debiti sovrani. Ma mentre c'e' un miglioramento sul debito pubblico il trend dei prestiti bancari risulta molto frammentato nell'area euro. Il credito in alcuni paesi è molto difficile da ottenere. I benefici delle azioni di risanamento ancora non si sono pienamente materializzate''. Nel suo intervento Draghi è tornato a parlare anche sul ruolo della banca centrale, sottolineando che il mandato della Bce ha una determinata estensione. ''Ci sono evidenti limiti a quello che puo' fare la politica monetaria. Non possiamo riparare bilanci precari - ha continuato - non possiamo salvare le banche e non possiamo intervenire sui problemi profondi nella strutture delle economie europee''.

Tags:
draghioccupazioneeurocrisi
i più visti
in evidenza
"Rido con Zalone, amo gli horror Only Fun? Sarà sorprendente..."

Elettra Lamborghini ad Affari

"Rido con Zalone, amo gli horror
Only Fun? Sarà sorprendente..."


casa, immobiliare
motori
Nissan JUKE Hybrid Rally Tribute dal concept alla realtà

Nissan JUKE Hybrid Rally Tribute dal concept alla realtà

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.