A- A+
Economia
Ecobonus motocicli elettrici: da mercoledì al via le prenotazioni
Motorini elettrici

Ecobonus, da mercoledì al via le prenotazioni per moto e motorini elettrici:

In arrivo una nuova finestra per gli incentivi destinati all'acquisto di moto e motorini elettrici: a partire dalle 10 di domani, mercoledì 19 ottobre, sarà riattivata per i concessionari la piattaforma ecobonus.mise.gov.it per prenotare gli incentivi ai singoli cittadini destinati all'acquisto di ciclomotori e motocicli elettrici 
Per le agevolazioni il Ministero dello Sviluppo economico rende disponibili ulteriori 20 milioni di euro per l'anno 2022, così come previsto dal decreto semplificazioni.

Il contributo, rivolto a coloro che acquistano un veicolo elettrico nuovo delle categorie L1e, L2e, L3e, L4e, L5e, L6e, L7e, verrà calcolato sulla percentuale del prezzo di acquisto: 30% per gli acquisti senza rottamazione, con un tetto di 3.000 euro, e 40% per gli acquisti con rottamazione.

Ma attenzione: si deve trattare di un veicolo di proprietà - intestato da almeno un anno - oppure di proprietà di un familiare convivente di chi effettua l'acquisto.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
ecobonusmotomotociclimotoriniprenotazioni





in evidenza
Affari in Rete

Politica

Affari in Rete


motori
Stellantis: lancia i software per una mobilità del futuro

Stellantis: lancia i software per una mobilità del futuro

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.