A- A+
Economia
Electrolux, "Restiamo in Italia ma Porcia è a rischio"

L'Electrolux non e' intenzionata a lasciare l'Italia ma conferma le difficolta' allo stabilimento di Porcia per la scarsa competitivita' del settore lavaggio. E' quanto avrebbe detto l'amministratore delegato di Electrolux Italia, Ernesto Ferrario all'incontro presso il ministero dello Sviluppo Economico.

Secondo quanto si apprende Ferrario ha preso la parola per primo illustrando il piano aziendale e ha mostrato anche alcuni volantini di megastore che vendono lavatrici a 199 euro, a dimostrazione dei costi della concorrenza esistente nel settore. L'incontro prosegue con l'intervento dei sindacalisti.

In mattinata, prima del via al vertice, e mentre continua la mobilitazione dei lavoratori degli stabilimenti di Porcia e Susegana, era tornato a parlare il ministro Flavio Zanonato ad Agora' su Raitre ribadendo l'impegno "a fare in modo che tutta la produzione Electrolux resti in Italia e lo faremo senza aiuti di Stato". Secondo il ministro allo Sviluppo economico sulla trattativa per mantenere tutta la produzione Electrolux in Italia "sono state date notizie false che hanno creato allarme. Non ci sarà un taglio degli stipendi del 40%", ha poi detto il ministro dello che ha anche ricordato la vertenza Indesit finita positivamente: "Abbiamo risolto il caso Indesit. E fino al 2018 non ci saranno problemi".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
electroluxporciaernesto ferrario
i più visti
in evidenza
Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

Corporate - Il giornale delle imprese

Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività


casa, immobiliare
motori
Nuovo Ranger, creato da Ford ma ideato dai suoi stessi clienti

Nuovo Ranger, creato da Ford ma ideato dai suoi stessi clienti

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.