A- A+
Economia
Grecia, Samaras arruola Edison e va a caccia di petrolio nel golfo di Patrasso

Mentre in Italia si vuole bloccare lo sfruttamento dei giacimenti nazionali, oltre alla Croazia anche la Grecia ora ha deciso di trivellare i mari prospicienti all’Italia. Secondo quanto riferisce il sito e-gazette.it, il Governo di Atene ha firmato tre accordi di prospezione e sfruttamento di idrocarburi nelle regioni occidentali del Paese, un investimento da 700 milioni di euro che secondo il ministero dell'Ambiente ellenico potrebbe portare alla scoperta di riserve pari a circa 300 milioni di barili di greggio.

L'accordo più importante riguarda le prospezioni marittime nel Golfo di Patrasso, di fronte alla coste calabresi, e del progetto fanno parte anche la Hellenic Petroleum, l'italiana Edison e l'irlandese Petroceltic, per una produzione di 200 milioni di barili.

Il secondo accordo, firmato con la greca Energean Oil and Gas e la canadese Petra, riguarda la regione di Giannina, nell'entroterra dell’Epiro, e prevede la produzione di circa 100 milioni di barili; infine il terzo accordo, con la Energean e la britannica Trajan Oil, riguarda la regione di Katakolo, di fronte a Catania, e prevede circa 5 milioni di barili.

Secondo il Ministero dell'Ambiente ellenico i ricavi previsti nei prossimi 15 anni potrebbero raggiungere i 18 miliardi di euro; il premier Antonis Samaras ha stimato che nel prossimo trentennio i ricavi provenienti dallo sfruttamento dei diversi campi petroliferi del Paese potrebbero raggiungere i 150 miliardi di euro.
 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
energiaadriaticoedison
i più visti
in evidenza
“Che pagliacci, politici al voto” Il Quirinale e l'ironia social

rete scatenata

“Che pagliacci, politici al voto”
Il Quirinale e l'ironia social


casa, immobiliare
motori
Nuova Range Rover, arriva la versione plug-in con un autonomia fino a 113 km

Nuova Range Rover, arriva la versione plug-in con un autonomia fino a 113 km

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.