A- A+
Economia

Eni, dal 13 al 19 ottobre, sarà main sponsor del team Freeracing nel Rallye Maroc 2013, ultima tappa del Campionato del Mondo 2013 dei Cross Country Rallies. È l’avvio di una nuova, importante collaborazione che ribadisce e amplia l’impegno di Eni nel mondo del racing come partner tecnologico di primo piano, nonché come fornitore ufficiale di carburanti e lubrificanti.

Per Eni, infatti, entrare nelle competizioni rallistiche, una palestra probante per lo sviluppo di tecnologie e formule innovative, significherà sperimentare in condizioni estreme i carburanti e i lubrificanti più evoluti ed affidabili, ottenendo informazioni utili per il loro ulteriore potenziamento tramite la presenza dei tecnici della società “on site”, al fianco del team Freeracing.

La sinergia tra Eni e il team Freeracing vedrà il simbolo del Cane a sei zampe sulle moto in gara, sul truck ufficiale e sull’abbigliamento dei piloti e dello staff. Tra i piloti del Team Freeracing ci sarà Oscar Polli, Campione del Mondo Rally Raid nel 2008 con più di cento gare all’attivo.

Eni racconterà la sua presenza al Rallye Maroc 2013 attraverso i siti web eniracing.com (dedicato agli appassionati del racing) ed eni.com con un diario di bordo contenente gli episodi salienti delle tappe, una galleria fotografica, interviste, report e video esclusivi.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
maroccoenirally
i più visti
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia


casa, immobiliare
motori
Nuovo Nissan Qashqai si aggiudica le Cinque stelle Euro NCAP 2021

Nuovo Nissan Qashqai si aggiudica le Cinque stelle Euro NCAP 2021

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.