A- A+
Economia
Eni, Camusso: "Sembra che voglia lavorare il petrolio all'estero"
 

"Al governo chiediamo che l'azienda di cui e' primo azionista rispetti gli impegni presi a Gela e a Porto Marghera, che difenda l'occupazione e faccia investimenti". Lo ha detto il segretario generale della Cgil, Susanna Camusso, intervenendo al presidio dei lavoratori di Gela di fronte a Montecitorio. "Il lavoro - ha aggiunto Camusso - dovrebbe essere la vera ossessione del governo che dovrebbe difendere tutti i posti che ci sono. Una grande azienda pubblica come Eni non puo' non rispettare gli impegni presi con le organizzazioni sindacali - ha concluso Camusso - e se si avviano nuove produzioni non siano sostitutive della produzione chimica e della raffinazione. La sensazione è che l'Eni voglia lavorare il petrolio fuori dall'Italia".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
enicamusso
i più visti
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia


casa, immobiliare
motori
Opel Astra Sports Tourer fa un salto nell’era elettrica e del design

Opel Astra Sports Tourer fa un salto nell’era elettrica e del design

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.