Eni e Transparency International hanno firmato un accordo di collaborazione per l'elaborazione congiunta di una metodologia innovativa di "Country Assessment", che ha lo scopo di evidenziare, in un determinato contesto geografico, gli impatti ed i condizionamenti dei fenomeni corruttivi sulle attività delle imprese.

La nuova iniziativa sarà elaborata coinvolgendo il mondo delle imprese, il settore pubblico e la società civile. A seguito della definizione della metodologia, Eni e Transparency International individueranno di comune accordo due Paesi di particolare importanza per il settore "Energy" ai quali verranno applicati in nuovi criteri di valutazione individuati.

La metodologia sui "Country Assessment" e i corrispondenti studi paese che saranno realizzati, saranno messi a disposizione della comunità scientifica e del mondo delle imprese al fine di fornire loro una maggiore conoscenza del contesto locale di business nel quale operano.

Attraverso questo progetto, Eni e Transparency International intendono fornire un ulteriore contributo al contrasto alla corruzione e alla promozione di una maggiore trasparenza e di un contesto di business operante nella piena legalità. Questo accordo è un'importante iniziativa internazionale che conferma ancora una volta l'importanza attribuita da Eni all'etica di impresa.

2013-12-19T18:44:01.63+01:002013-12-19T18:44:00+01:00truetrue1066116falsefalse3Economia/economia4131210310662013-12-19T18:44:02.91+01:0010662013-12-19T18:51:29.65+01:000/economia/eni19122013false2013-12-19T18:49:42.367+01:00312103it-IT102013-12-19T18:44:00"] }
A- A+
Economia
scaroni
 

Eni e Transparency International hanno firmato un accordo di collaborazione per l'elaborazione congiunta di una metodologia innovativa di "Country Assessment", che ha lo scopo di evidenziare, in un determinato contesto geografico, gli impatti ed i condizionamenti dei fenomeni corruttivi sulle attività delle imprese.

La nuova iniziativa sarà elaborata coinvolgendo il mondo delle imprese, il settore pubblico e la società civile. A seguito della definizione della metodologia, Eni e Transparency International individueranno di comune accordo due Paesi di particolare importanza per il settore "Energy" ai quali verranno applicati in nuovi criteri di valutazione individuati.

La metodologia sui "Country Assessment" e i corrispondenti studi paese che saranno realizzati, saranno messi a disposizione della comunità scientifica e del mondo delle imprese al fine di fornire loro una maggiore conoscenza del contesto locale di business nel quale operano.

Attraverso questo progetto, Eni e Transparency International intendono fornire un ulteriore contributo al contrasto alla corruzione e alla promozione di una maggiore trasparenza e di un contesto di business operante nella piena legalità. Questo accordo è un'importante iniziativa internazionale che conferma ancora una volta l'importanza attribuita da Eni all'etica di impresa.

Tags:
eni
i più visti
in evidenza
Aria fredda polare sull'Italia Fine maggio da... brividi

Meteo previsioni

Aria fredda polare sull'Italia
Fine maggio da... brividi


casa, immobiliare
motori
BMW, nuova iX xDrive50 rivoluziona il piacere di viaggiare

BMW, nuova iX xDrive50 rivoluziona il piacere di viaggiare

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.