A- A+
Economia
Giuseppe Rovani 500Giuseppe Rovani

Giuseppe Rovani, 53 anni, è stato nominato Direttore Generale di Banca Euromobiliare, istituto specializzato nel private banking del Gruppo Credem che a fine marzo 2013 gestiva 7,6 miliardi di euro di patrimonio complessivo. Rovani, nel Gruppo Credem da oltre 30 anni, ricopriva precedentemente la carica di Direttore Generale di Credemvita e Credemassicurazioni.
 
A Rovani in Banca Euromobiliare faranno riferimento Stefano Bisi, vice Direttore Generale e responsabile della promozione finanziaria e Gianluca Noce, responsabile per il private banking.
 
Inoltre Stefano Pilastri, già nel consiglio di amministrazione di Banca Euromobiliare, è stato nominato vice Presidente. Pilastri manterrà tutti gli incarichi ricoperti nel gruppo.
 
Ferdinando Rebecchi lascia l’incarico di Amministratore Delegato di Banca Euromobiliare e rientra nella capogruppo Credem dove assumerà la responsabilità del coordinamento di alcuni servizi di corporate center, nell’ambito della Direzione Centrale.

Tags:
euromobiliarerovanicredem
i più visti
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane


casa, immobiliare
motori
Al Villa D’Este debutta la Mostro Barchetta Zagato Powered by Maserati

Al Villa D’Este debutta la Mostro Barchetta Zagato Powered by Maserati

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.