A- A+
Economia
Fca, Marchionne: "Il 20% a Wall Street entro Natale"

Il collocamento delle azioni Fca e il convertendo si faranno "prima di Natale". Lo ha detto l'ad Sergio Marchionne a Balocco a margine della presentazione della 500x. A chi gli domandava quanto prevede sara' il flottante in Usa ha detto stiamo ancora facendo le valutazioni ma "pensiamo possa essere attorno al 20%".

Subito dopo, invece, inizieranno i preparativi per lo sbarco in Borsa di Ferrari: il collocamento del 10% del capitale è previsto tra il secondo e terzo trimestre del prossimo anno.

Nel dettaglio, verranno collocate a Wall Street 100 milioni di azioni Fca e un convertendo da 2,5 miliardi di dollari negli Stati Uniti: le operazioni saranno preceduti da un road show che, ha affermato ancora Marchionne, "si farà a dicembre". L'obiettivo del collocamento è quello di far aumentare del 20% l'attuale flottante portandolo vicino al 70% del capitale.

"A un mese dal debutto in Borsa siamo soddisfatti che il mercato abbia capito la razionalita' della mossa in cui ci stiamo spingendo", ha concluso Marchionne.

Tags:
fiatfcawall streetferrari

in evidenza
Autunno freddo (senza gas) e quindi caldo (come negli anni '70)? Scoprilo alla Piazza di Affari!

La kermesse a Ceglie dal 26 al 28 agosto - Il programma

Autunno freddo (senza gas) e quindi caldo (come negli anni '70)? Scoprilo alla Piazza di Affari!


casa, immobiliare
motori
 Nuova Porsche 911 GT3 RS, nata per stupire

 Nuova Porsche 911 GT3 RS, nata per stupire

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.