A- A+
Economia

E' Michele Ferrero il Paperone d'Italia nel 2012. E' quanto emerge dalla classifica annuale compilata da Forbes. Il patron della Nutella si colloca al 23 esimo della lista con una ricchezza valutata sui 20,4 miliardi di dollari, confermando il primato detenuto l'anno scorso.

Al secondo posto, ritroviamo Leonardo Del Vecchio, che si colloca in quarantanovesima posizione con 15,3 miliardi di dollari. L'ex premier Silvio Berlusconi cala dal 169esimo al 194esimo posto, con un patrimonio di 6,2 miliardi di dollari. E' comunque il settimo italiano più ricco al mondo.

Nella prestigiosa classifica stilata da Forbes, terza classificata tra gli italiani ritroviamo Miuccia Prada (al 78esimo posto nella lista generale) che è peraltro in 67esima posizione tra le donne maggiormente influenti del Pianeta. Il suo patrimonio èi 12,4 miliardi di dollari. Al quarto posto, un altro gigante della moda: Giorgio Armani, che con un più ricco al mondo (al 131 esimo nella classifica). Patrizio Bertelli, il marito di Miuccia Prada, lo segue collocandosi al 175esimo posto della classifica generale, ossia al quinto posto tra gli italiani con una fortuna di 6,7 miliardi di dollari.

Nella classifica generale, l'imprenditore messicano Carlos Slim si conferma l'uomo più ricco del mondo con 73 miliardi di dollari. Seguono il 'padre' della Microsoft Bill Gates (67 miliardi di dollari) e lo spagnolo Amancio Ortega che ha inventato il marchio Zara e che possiede l'impero dell'abbigliamento con 57 miliardi di dollari. Al quarto posto, l'imprenditore americano Warren Buffett (53,5 miliardi di dollari). Infine, al quinto, Larry Ellison, il ceo di Oracle con 43 miliardi di dollari

Tags:
ferreoforbesberlusconi

i più visti

casa, immobiliare
motori
Alfa Romeo: Räikkönen certifica la “Giulia GTA”

Alfa Romeo: Räikkönen certifica la “Giulia GTA”


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.