A- A+
Economia
Fiat, per Chrysler vendite record a giugno grazie a Jeep

Continua il trend positivo per le vendite Chrysler negli Stati Uniti. A giugno il totale dei veicoli venduti da Crhysler e' ammontato a 171.086 unita', con un aumento del 9 per cento rispetto alle 156.686 unita' dello stesso periodo nel 2013. I marchi Jeep, Dodge, Ram Truck e Fiat hanno tutti incrementato le vendite rispetto allo stesso mese del 2013, con il Gruppo che segna il miglior giugno dal 2007 e il cinquantunesimo mese consecutivo di crescita.

Reid Bigland, Responsabile commerciale per gli Stati Uniti, ha dichiarato: ''Nonostante due giorni di vendita in meno rispetto a giugno dell'anno scorso, siamo riusciti a registrare un incremento delle vendite del 9 per cento e il miglior giugno degli ultimi sette anni. Le vendite della nuova Chrysler 200 sono aumentate da poche centinaia di unita' nel mese di maggio a oltre 5.000 unita' a giugno e lo stock presso i concessionari continua a crescere. Inoltre, il marchio Jeep ha conseguito un incremento del 28 per cento e Ram Truck del 14 per cento contribuendo al raggiungimento da parte di Chrysler Group del cinquantunesimo mese consecutivo di crescita''.

Il marchio Jeep ha registrato un incremento del 28 per cento, segnando il miglior giugno in assoluto e il piu' elevato aumento percentuale tra i vari marchi del Gruppo Chrysler. Record di vendite assoluti e sesto record consecutivo dell'anno per tre modelli del marchio - Compass, Patriot e Wrangler - con il Compass che registra l'aumento piu' elevato pari al 5 per cento. Le vendite del marchio Ram Truck, che includono le vendite di Ram ProMaster e di Ram Cargo Van, hanno registrato un aumento del 14 per cento, segnando il miglior giugno dal 2007.

Le vendite di Ram pickup sono cresciute del 12 per cento, segnando il cinquantesimo mese consecutivo di aumenti e il miglior giugno degli ultimi dieci anni. La versione leggera e' risultata in crescita del 4 per cento, mentre la versione pesante ha conseguito un incremento del 31 per cento. Le vendite del marchio Fiat sono cresciute dell'11 per cento, segnando il settimo mese consecutivo di aumenti e il miglior giugno in assoluto. Le vendite della Fiat 500L sono aumentate del 113 per cento rispetto a giugno 2013, mentre l'incremento del 130 per cento registrato dalla Fiat 500 Cabrio Abarth e' stato il piu' elevato tra i vari modelli della famiglia 500. Le vendite del marchio Dodge hanno registrato un lieve incremento e il miglior giugno dal 2007. Dodge Dart e Dodge Journey hanno entrambi stabilito record per il mese di giugno, con la Dart che registra un aumento del 12 per cento e il Journey che segna un incremento del 24 per cento, il piu' elevato tra i vari modelli del marchio.

Le vendite di Dodge Durango sono cresciute del 9 per cento, segnando il miglior giugno dal 2011 e il ventesimo mese consecutivo di aumenti. Per Dodge Grand Caravan si e' trattato del miglior giugno dal 2008. Le vendite del marchio Chrysler sono diminuite del 12 per cento per effetto dell'uscita di produzione del MY 2014 della Chrysler 200 berlina e cabrio. Le vendite della nuova Chrysler 200 hanno superato le 5.000 unita', segnando un significativo aumento rispetto alle 595 unita' di maggio. La Chrysler Town & Country ha registrato un incremento del 24 per cento, che rappresenta il miglior giugno dal 2006 e l'undicesimo mese consecutivo di crescita.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
fiatfcachryslerjeep
i più visti
in evidenza
Premio Mario Unnia, la cerimonia a Palazzo Mezzanotte

Scatti d'Affari

Premio Mario Unnia, la cerimonia a Palazzo Mezzanotte


casa, immobiliare
motori
Nuova Range Rover, arriva la versione plug-in con un autonomia fino a 113 km

Nuova Range Rover, arriva la versione plug-in con un autonomia fino a 113 km

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.