A- A+
Economia
Fiat dà un passaggio al semestre Ue. Padoan in Ducato (e senza scorta)
 

Fiat accompagna il Semestre italiano di Presidenza del Consiglio Ue con le proprie vetture: a Milano, in occasione della prima riunione informale dei ministri di Giustizia e Affari interni, ha debuttato la flotta di veicoli che Fiat-Chrysler ha fornito, in qualita' di sponsor, al Governo italiano nell'ambito della Presidenza di turno del Consiglio dell'Unione Europea.

Il Gruppo, si legge in una nota, "si e' infatti aggiudicato il bando di gara del Ministero degli Esteri per la fornitura di automezzi, a titolo di comodato gratuito, che dovranno garantire tutte le esigenze di trasporto delle Delegazioni e delle Autorita' nazionali ed europee legate alla Presidenza italiana.

La flotta, gestita da Leasys, societa' di noleggio a lungo termine di Fiat-Chrysler, e' composta da 61 veicoli: sono 40 Fiat 500L, una Fiat Panda, tutte a doppia alimentazione Bi-Fuel metano/benzina, e 20 Minibus Fiat Nuovo Ducato con alimentazione Turbo Diesel con iniezione diretta Multijet "Common Rail" a geometria variabile. Tutti i veicoli sono di colore grigio e sono contraddistinti dal logo del Semestre italiano di Presidenza.

Fiat-Chrysler - ricorda una nota del gruppo - ha sempre partecipato attivamente ai grandi appuntamenti istituzionali italiani ed internazionali. Per ricordare i piu' recenti: il 9° Summit Mondiale dei Premi Nobel del 2008 a Parigi, il G8 del 2009 a L'Aquila, l'anniversario dell'Unita' d'Italia nel 2011 e dall'anno scorso e' Official Global Partner di Expo 2015".

Tags:
fiatsemestre ue
i più visti
in evidenza
"Rido con Zalone, amo gli horror Only Fun? Sarà sorprendente..."

Elettra Lamborghini ad Affari

"Rido con Zalone, amo gli horror
Only Fun? Sarà sorprendente..."


casa, immobiliare
motori
Nissan JUKE Hybrid Rally Tribute dal concept alla realtà

Nissan JUKE Hybrid Rally Tribute dal concept alla realtà

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.