A- A+
Economia
Eni: Grazia Fimiani nuovo direttore risorse umane e organizzazione

Grazia Fimiani - 44 anni, nata a Salerno, un figlio è il nuovo Direttore risorse umane e organizzazione di Eni.  è il nuovo Direttore risorse umane e organizzazione di Eni. Laureata con lode in Economia e commercio alla Sapienza di Roma, Grazia Fimiani entra in Eni nel 1996 dopo una breve esperienza alla Banca di Roma.  In Eni sviluppa il suo percorso professionale nell’ambito della funzione risorse umane, maturando inizialmente un’esperienza trasversale sui processi di organizzazione, pianificazione HR e sviluppo delle risorse manageriali. Successivamente assume ruoli gestionali nell’ambito di business dalla dimensione internazionale, in particolare nel settore gas&power, acquisendo responsabilità crescenti fino a ricoprire il ruolo di capo del personale dell’allora divisione gas&power.

Durante questa fase coordina gli aspetti di gestione delle risorse umane connessi ai progetti di sviluppo del business, con particolare riferimento all’integrazione di realtà oggetto di acquisizione a livello europeo e ai processi di reingegnerizzazione del business richiesti dalla crescente esposizione del settore alle dinamiche di mercato.
 
Grazia Fimiani riporterà a Claudio Granata, Chief Services & Stakeholder Relations Officer di Eni.
 

Tags:
fimianieni
Loading...

i più visti

casa, immobiliare
motori
Gladiator segna il ritorno del marchio Jeep® nel segmento dei pick-up

Gladiator segna il ritorno del marchio Jeep® nel segmento dei pick-up


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.