A- A+
Economia

Fineco presenta il primo bilancio familiare integrato con tutti i movimenti del conto corrente e con budget di spesa intelligente, che si aggiorna in automatico. Si chiama MoneyMap e, in sostanza, permette di sapere sempre come e quando spendi i tuoi soldi.

“Spesso si spende senza avere il controllo di come e quanto. Si acquistano le vacanze su Internet utilizzando la carta di credito, si pagano le bollette e le assicurazioni con addebito diretto sul conto corrente, con il rischio di non avere un quadro chiaro delle entrate e delle spese, personali e familiari. MoneyMap di Fineco è un valido strumento che ci aiuta a distinguere le spese essenziali da quelle superflue e a monitorare le voci di costo più onerose rispetto alle quali programmare dei tagli, anche con l’obiettivo di risparmiare”, spiega Paolo Di Grazia, Direttore Banca Diretta FinecoBank.

Tutto questo è confermato da una ricerca di TNS, commissionata da Fineco, da cui emerge in modo chiaro che il controllo del bilancio familiare è un’esigenza molto sentita soprattutto oggi alla luce della crisi economica che sembra inghiottire i nostri guadagni e assorbire anche parte dei risparmi. Il 75% degli intervistati ritiene che uno strumento di gestione automatica delle spese rappresenterebbe un valido supporto, e metà di questi ritengono possibile anche risparmiare semplicemente utilizzando uno strumento adeguato.

MoneyMap è lo strumento che permette di tenere sotto controllo, il dettaglio di tutte le spese del conto corrente e delle carte di credito Fineco. Consente di verificare e categorizzare le spese in modo completamente automatico per  averne un quadro preciso e di tenerne traccia in qualsiasi momento, con il vantaggio di impostare un piano di risparmio efficiente, senza sprechi. Si attiva direttamente online in modo automatico. MoneyMap offre tanti servizi completamente personalizzati, tra cui

• Totale integrazione con tutti i movimenti di conto (bancomat, prelievi, assegni, bonifici, RID etc.) e algoritmo intelligente proprietario che riconosce le spese e le categorie di appartenenza (hotel, ristoranti, multe etc .)
• Budget intelligente che analizza i comportamenti di spesa passati e propone in automatico un budget di spesa per risparmiare rispettando le abitudini di spesa (ogni mese si visualizza il residuo di spesa per ogni categoria)
• Categorizzazione manuale di tutti i prelievi bancomat per tener traccia anche del contante prelevato
• Sistema di categorizzazione “auto apprendente” che riconosce e ricategorizza le spese correttamente nell’eventualità che si ripetano.
• Geolocalizzazione su mappa delle spese effettuate
• Brand Map con indicazione dei brand dove si spende di più

Sempre secondo la ricerca TNS, circa il 60% degli adulti intervistati ha solo una vaga idea di quanto spende e soprattutto di come spende e un ulteriore 20% non sa assolutamente nulla (soprattutto i giovani fino a 34 anni). Ciò significa che solo 1 individuo su 5 ritiene di avere un’idea piuttosto precisa in merito alle proprie spese.
Con MoneyMap è possibile impostare il proprio budget di spesa per le diverse categorie per avere sempre tutto sotto controllo. Anche in questo caso però Moneymap fa qualcosa di più: permette anche di impostare il proprio budget in modo completamente automatico in funzione del comportamento di spesa di ogni singolo utente nei mesi precedenti.

Attualmente ben 1/3 degli italiani adulti conosce solo a grandi linee la propria situazione in termini di importo e composizione delle spese e il dato è ancora più eclatante, circa 1 individuo su 2, se guardiamo i giovani fino a 34 anni.
Il Nord sembra essere leggermente più attento mentre il Centro accentua la scarsa conoscenza e controllo del bilancio familiare.
Circa 2/3 degli intervistati dichiarano di tenere traccia delle spese solamente in maniera sporadica, spesso senza tenere gli scontrini, ma una buona parte è pronta ad utilizzare uno strumento di supporto in tal senso.  

Lo studio “Personal Financial Management” esplora comportamenti, abitudini ed esigenze di gestione finanziaria di un campione di 1.000 italiani con più di 18 anni. Si propone di indagare come gli individui gestiscono le loro spese: analizza infatti come, dove e quando sono state effettuate le spese per comprendere come meglio gestire il proprio budget ed eventualmente individuare dove risparmiare, se necessario. TNS ha condotto l’indagine fra il 28 Giugno ed il 2 Luglio, su un campione rappresentativo della popolazione italiana, con metodologia CAWI.

Tags:
finecomoneymapunicredit
i più visti
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane


casa, immobiliare
motori
Giornata Api, Lamborghini impegnata per la salvaguardia dell’ecosistema

Giornata Api, Lamborghini impegnata per la salvaguardia dell’ecosistema

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.