A- A+
Economia
Francia, il caro-case frena la ripresa. E la Deneuve vende il suo castello da 4 mln

I prezzi degli immobili in Francia sono troppo alti e frenano la ripresa. L'allarme arriva dalla Fondazione Terra Nova, il think tank francese progressista e vicino al partito socialista, che ha studiato alcune proposte per sbloccare il mercato.

Secondo l'analisi della fondazione, infatti, come nel resto d'Europa, dal 2000 in poi i prezzi delle case sono aumentati velocemente. Solo che, a differenza degli altri Paesi, in Francia non hanno subito il calo o la battutta d'arresto che si è registrata dopo la crisi del 2008. Anzi, sono continuati ad aumentare, e solo in alcuni casi i rincari sono stati moderati. Ne deriva, secondo gli esperti, che i francesi si ritrovano a dover spendere tutti i loro risparmi nella casa e dunque a non avere soldi per altri investimenti o spese.

L'acquisto di immobili è però accesibile a poche famiglie. I più poveri e i più giovani non hanno i mezzi per acquistare una casa, cosa che, secondo Terra Nova, acuisce le disuguaglianze tra gli "esclusi" e i proprietari di immobili, che continuano ad accrescere i loro patrimoni.

Per arginare questo sistema, Terra Nova propone diverse soluzioni. A partire  dal rendere obbligatoria la costruzione su terreni per i quali è stato già emesso il certificato di edificabilità. Come pena la fondazione prevede persino l'esproprio o l'obbligo a versare un contributo per gli investimenti collettivi. Altra misura proprosta è quella di separare la proprietà dei terreni e la costruzione, con l'obiettivo di aumentare l'offerta, come già avviene in altri paesi .

Non ha certo di questi problemi l'attrice francese Catherine Deneuve che ha deciso di mettere in vendita la sua 'modesta' casa delle vacanze, il castello Primard. Si tratta di una sontuosa dimora del XVIII secolo, situata a Guainville, nell'Eure-et-Loir, a 75 chilometri da Parigi.

Il prezzo richiesto dalla nota e bellissima attrice è di quasi 4 milioni di euro, 3 milioni e 900mila euro per essere precisi, stando all'annuncio pubblicato dall'agenzia immobiliare Sotheby's.

La proprietà si compone di una casa principale di 1.200 metri quadrati "ristrutturata", dalla casa del custode e da "numerose dépendances". Il parco è stato ridisegnato da un paesaggista belga, Jacques Wirtz, a cui si devono anche le ristrutturazioni del giardino Carrousel, che si trova alle Tuileries a Parigi , e dei giardini dell'Eliseo sotto François Mitterrand. La proprietà, che comprende anche una grande piscina, "si estende lungo la riva sinistra del Eure".

L'attrice ha anche un appartamento a Parigi, nel quartiere di Saint-Sulpice, nel sesto arrondissement. Ma, come lei stessa ha dichiarato in un'intervista, sente regolarmente la necessità di ritirarsi in campagna e prendersi cura in prima persona del suo giardino:

 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
frenciacaseprezzicatherine deneuvechâteau de primard
i più visti
in evidenza
CDP, ospitato FiCS a Roma Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

Corporate - Il giornale delle imprese

CDP, ospitato FiCS a Roma
Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”


casa, immobiliare
motori
Peugeot: la filosofia della guida elettrica

Peugeot: la filosofia della guida elettrica

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.