A- A+
Economia
"Sicurezza previdenziale a rischio". Pensioni, l'Italia come Cipro

"La crisi e l'invecchiamento della popolazione stanno generando una crescente pressione sui sistemi previdenziali nazionali". Cosa resta ai risparmiatori? "Dovranno fare di più per finanziare la propria pensione".

E' il risultato di un'analisi Natixis Global Asset Management (NGAM) condotta su 150 paesi sulla effettiva possibilità di soddisfare le proprie necessità dopo l'età pensionabile. Com'è messa l'Italia? Rispetto allo scorso anno è scesa di due posizioni (dal 21° al 23° posto), seguendo lo stesso trend di altre nazioni sviluppate come Stati Uniti (scesi dal 18° al 19° posto) e Francia (dal 10° al 15° posto). Lì, a un passo, ci sono Cipro e Irlanda, nazioni che hanno affrontato lo spauracchio default. 

Spese e squilibri: Inps in rosso Pensioni, ecco chi paga il conto

L'Italia si caratterizza per un'aspettativa di vita alta, costi per la spesa sanitaria relativamente bassi, un elevato numero di medici pro capite. Dallo scoppio della crisi finanziaria in Europa, tuttavia, variabili e fattori macro-economici si sono fatti sentire. Anche se i paesi sviluppati continuano ad avere alti ranking, la sicurezza finanziaria dopo il pensionamento "mostra segnali di erosione".  E allora è tempo di pianificare: pensare a una pensione integrativa senza aspettare la vecchiaia.   

"La responsabilità per la propria sicurezza finanziaria dopo il pensionamento sta ricadendo sempre più pesantemente sugli individui e questo trend è destinato a continuare alla luce delle scarse risorse dei governi a livello globale", afferma Antonio Bottillo, Amministratore Delegato per l’Italia di Natixis Global AM. "I risparmiatori debbano prendersi carico autonomamente del proprio destino e iniziare a pianificare e risparmiare in maniera seria, consapevole e strategica".

natixis pensioni
 
Mauro Sentinelli
Tags:
pensioniinpsnatixispensioni complementari

i più visti

casa, immobiliare
motori
Tecnologica ed elegante nuova DS 4 in arrivo a fine anno

Tecnologica ed elegante nuova DS 4 in arrivo a fine anno


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.