A- A+
Economia
Gaming, BeReal acquisita dalla francese Voodoo per 500 milioni di euro

BeReal passa nelle mani della società di app e giochi Voodoo

Il gruppo francese Voodoo ha acquisito la celebre applicazione social BeReal per 500 milioni di euro. Dopo l’operazione, il co-fondatore e CEO di BeReal, Alexis Barreyat, lascerà l’azienda al termine di un periodo di transizione. Come riportato dal sito Engage, la guida di BeReal passerà quindi ad Aymeric Roffé, attuale Ceo di Wizz, una delle app di social media più popolari di Voodoo.

BeReal aveva guadagnato molta popolarità durante il periodo della pandemia, ma successivamente ha riscontrato diverse difficoltà ad ampliare la propria base di utenti, portando così i proprietari a cercare un nuovo acquirente per compensare le carenze finanziarie.

LEGGI ANCHE: Italiaonline lancia LiberoGaming: il nuovo verticale dedicato al videogaming

Attualmente, secondo quanto comunicato da Voodoo, l'app conta più di 40 milioni di utenti attivi. Al momento, Voodoo, già affermata nel mobile gaming con titoli come “Helix Jump”, “Hole.io” e “Shortcut Run”, intende rilanciare BeReal attraverso nuove funzioni e investimenti per la crescita sia organica che a pagamento in tutti i mercati. La società utilizza un modello di business basato sull’accesso gratuito ai giochi, sostenuto da pubblicità in-game, ma non è ancora chiaro se lo stesso approccio sarà adottato per BeReal.






in evidenza
"Io cornificata 2 volte, da Kunz e Santanchè. Sallusti con il suo amore mi ha salvato"

Patrizia Groppelli a cuore aperto su Daniela e tradimenti

"Io cornificata 2 volte, da Kunz e Santanchè. Sallusti con il suo amore mi ha salvato"


motori
BMW Group: crescita record delle BEV e premium nel 1° trimestre 2024

BMW Group: crescita record delle BEV e premium nel 1° trimestre 2024

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.