A- A+
Economia
Generali sbarca in Malaysia: suo il 49% di Mpib

Generali entra nel mercato assicurativo malese acquisendo il 49% della societa' danni Mpib, Multi-Purpose Insurans Berhad, per un controvalore di 81,4 milioni di euro. Generali si posizionera' cosi' fra i primi dieci operatori danni del paese asiatico.

L'accordo, informa una nota, prevede la facolta' di esercitare fra due anni una call option, rilevando dal gruppo Mphb Capital un ulteriore 21% di Mpib, che permettera' a Generali di raggiungere il 70% del capitale della societa', il massimo consentito alle imprese straniere in Malaysia. L'operazione, si afferma, e' sostanzialmente neutra in termini di Solvency. Un patto parasociale consentira' inoltre a Generali di nominare da subito alcuni consiglieri e manager della societa'.

L'a.d. Generali, Mario Greco, ha commentato: "L'ingresso nel mercato malese e' un passo significativo per lo sviluppo di Generali in Asia, un'area importante per la crescita futura del Gruppo e su cui stiamo gia' investendo. La Malesia e' un mercato che sta crescendo in modo significativo e offre ottime prospettive, in particolare nel segmento danni".

Tags:
generalimalaysiampib
i più visti
in evidenza
Fedez e J-Ax, pace fatta "Un regalo per Milano e..."

La riconciliazione

Fedez e J-Ax, pace fatta
"Un regalo per Milano e..."


casa, immobiliare
motori
Marco Antonini (Citroen) vince il Ceo For Life Award Italia

Marco Antonini (Citroen) vince il Ceo For Life Award Italia

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.