A- A+
Economia
Prima infanzia/ Giochi Preziosi compra Bimbo Store da Quadrivio per 30 milioni

Parte il consolidamento del mercato dei giocattoli della prima infanzia. Secondo quanto risulta ad Affaritaliani.it Giochi Preziosi, dopo qualche mese di trattativa, ha messo a segno l'acquisto di Bimbo Store, gruppo controllato da Quadrivio, private equity leader nel mondo Pmi, che ha venduto il proprio 51% per circa 30 milioni di euro alla società di giocattoli del presidente del Genoa.

Il closing è il primo step di una nuova operazione attraverso cui Giochi Preziosi vuole far nascere uno dei leader europei del giocattolo e dei prodotti per bambini attraverso l'unione tra Toys Center, Bimbo Store e Prenatal. A metà novembre, infatti, il patron del Genoa e la famiglia Catelli, azionista del gruppo Artsana, avevano firmato un term sheet per la creazione di una newco in cui confluiranno le attività retail di Giochi Preziosi, Prénatal e Bimbo Store.

Successivamente con la fusione con Artsana si formerà uno dei maggiori gruppi europei del settore con un fatturato attorno agli 800 milioni di euro: ai 400 i punti vendita complessivi delle tre realtà, si devono unire infatti anche i 150 negozi posseduti in Francia da Giochi Preziosi tramite la controllata transalpina King Jouet. Il fondo Quadrivio ora lancerà un nuovo fondo (Q3).

Tags:
giochi preziosibombo storeacquisizioniprivate equity
S
i più visti
in evidenza
Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

verso un mondo più sostenibile

Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente


casa, immobiliare
motori
Ford ed Herme testano i veicoli a guida autonoma per le consegne a domicilio

Ford ed Herme testano i veicoli a guida autonoma per le consegne a domicilio

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.