A- A+
Economia
Guerra di quarantena fra Parigi-Londra. Borse ko.Crollano i titoli del turismo
(fonte Lapresse)

Boris Johnson, ampiamente criticato per la sua gestione della crisi Covid-19, soprattutto dal punto di vista sanitario, ripristina la quarantena per chi arriva nel Regno Unito da Francia e Paesi Bassi e gli investitori tornano  a mettere il rischio secondo ondata Coronavirus, e il conseguente lockdown, in cima alla lista delle proprie preoccupazioni. 

Così i listini europei che oltre all'impennata dei contagi (i nuovi casi di coronavirus negli Stati Uniti hanno superato quota 50.000 per il secondo giorno consecutivo) scontano anche la delusione per vendite al dettaglio e produzione industriale cinese di luglio, entrambe sotto le attese, viaggiano in profondo rosso in una seduta in cui il mercato ha appreso un nuovo calo record dell'occupazione europea nel secondo trimestre.

Al termine delle contrattazioni, Piazza Affari chiude sopra i minimi a -1,13%, Francoforte cede lo 0,76%, Parigi l'1,58% e Londra l'1,5%.  "Se arrivi nel Regno Unito dopo le 04:00 (03:00 GMT) di sabato da questi luoghi, dovrai metterti in isolamento per 14 giorni", ha spiegato il ministro dei Trasporti britannico Grant Shapps. Questa misura potrebbe causare un massiccio ritorno di circa 500.000 turisti britannici attualmente in vacanza in Francia. Parigi, dal canto suo, ha deplorato la decisione e ha preannunciato "una misura di reciprocità".

Il Regno Unito ha inizialmente imposto una quarantena globale a tutti i visitatori in arrivo sul suo territorio, poi ha esentato alcuni Paesi da questa misura in base all'incidenza del virus in essi. A luglio pero' Londra aveva reintrodotto la quarantena per i viaggiatori dalla Spagna, cogliendo di sorpresa le compagnie aeree e migliaia di britannici in vacanza nel Paese iberico. Il governo britannico ha fatto lo stesso la scorsa settimana per Andorra, Belgio e Bahamas. Il Regno Unito e' il Paese con il maggior numero di morti in Europa a causa della pandemia, con oltre 41.000 vittime

Alla Borsa di Parigi, il titolo Air France-Klm è arrivato a cedere il 4,3% a 3,9 euro, accusando la maggiore flessione dell'indice Sbf 120. Giornata negativa anche per la catena alberghiera Accor e i traghetti Getlink. Ma segnano pesanti arretramenti anche altri titoli del comparto in Europa, per il timore delle ricadute sul turismo, gia' in grande affanno, se si verificasse una seconda ondata di contagi e la flessione trascina al ribasso interi listini.

A Londra easyjet è arrivata a perdere il 7%, male anche Iag, la holding anglo-spagnola che controlla British Ariways e Iberia. L'irlandese Ryanair ha visto un meno 4,4% a 11,6 euro. A Francoforte, seduta da dimenticare per il tour operator Tui. "La decisione di Londra (nei confronti della Francia, ndr) causera' un'ondata di cancellazioni proprio al top della stagione estiva in un Paese che e' una delle destinazioni preferite dai turisti britannici", commenta Neil Wilson, analista di Market.com.

In Francia i contagi di coronavirus hanno avuto un'impennata nell'ultima settimana, situandosi sopra 2.000 casi. Ieri il ministero della Sanita' ha annunciato che in 24 ore ne sono stati registrati 2.669. Nell'ultima seduta settimanale, in clima ferragostano, il Ftse Mib, come scritto sopra, è arretrato dell'1,13% complice il dietrofront dei titoli bancari, che erano stati protagonisti in positivo nelle ultime sedute, e di Atlantia (-3,2%) alla luce delle nuove tensioni sul riassetto di Autostrade per l'Italia confermata dalle parole del presidente del Consiglio Conte secondo cui il Governo italiano non farà sconti ad Autostrade. Spicca in rialzo Tim (+0,8%): come riportato da Il Sole 24 Ore, la maggior parte delle forze politiche in Italia spinge per il progetto della rete unica Tim-Open Fiber anche se resta il nodo della governance. Fuori dal listino principale male Mps (-3,38%) dopo la previsione di perdite fino al 2022 indicate nella relazione semestrale. Euro/dollaro sui livelli di ieri a 1,183. Petrolio in calo a 42 dollari al barile nel Wti settembre e a 44,7 nel Brent agosto.

Loading...
Commenti
    Tags:
    covid-19borse europeeboris johnsonquarantena uk da franciacompagnie aeree
    Loading...
    i più visti

    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Skoda svela le nuove Octavia Rs e Octavia Scout

    Skoda svela le nuove Octavia Rs e Octavia Scout

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.