A- A+
Economia

 

h&m green collection sera (3)

H&M pigliatutto. La catena di abbigliamento svedese low cost H&M punta ad accalappiarsi tutte le fasce di consumatori: dal fast fashion all'alto di gamma. E così, mentre ripropone anche per il 2013 la sua campagna di rottamazione degli abiti usati "La moda non merita di finire nei rifiuti", campagna che prevede che gni cliente possa portare al massimo due borse di vestiti usati al giorno e, per ogni borsa consegnata, ottenere un buono sconto di 5 euro su merce nuova da 40, ora cerca di crearsi anche una nicchia nel super-competitivo segmento del lusso.

Da una parte, infatti, ha lanciato lanciato la sfida a Intex (Zara) creando Cos, la linea di abbigliamento e accessori dal design e dalla fattura più curata e che si avvicina a un pret a proter. Dall’altra, ha appena ideato un brand focalizzato sugli accessori che si chiama & Other Stories, che sta già spopolando in Usa e in Uk.

Dopo aver colonizzato il mondo con i megastore H&M, anche il gruppo svedese sperimenta nuovi modi per continuare a crescere e per provare a incrementare la sua redditività. Ancora una volta H&m ha preso una strada diversa rispetto agli spagnoli di Inditex: mentre i prodotti di Zara si assomigliano tutti, anche se cambiano i nomi delle insegne (tra le quali anche Pull & Bear, Stradivarius e Bershka).

Quelli di H&M sono molto diversi e caratterizzati tra di loro, e con & Other Stories, parte un marchio di moda. A Parigi e Londra è già arrivato, a Milano invece il primo negozio arriverà in corso Vittorio Emanuele il prossimo 19 aprile. I risultati però finora hanno dato ragione a Zara: il gruppo spagnolo capitalizza 63 miliardi di euro (45,2 miliardi H&M), ha una crescita media superiore (+11% in fatturato degli ultimi 5 anni, contro il +9% di H&M)  e vale in Borsa 26 volte gli utili attesi (contro i 23 del gruppo svedese). 

Tags:
h&mlusso
i più visti
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane


casa, immobiliare
motori
Volkswagen ID. Buzz e ID. Buzz Cargo: il Bulli del XXI Secolo in chiave green

Volkswagen ID. Buzz e ID. Buzz Cargo: il Bulli del XXI Secolo in chiave green

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.