A- A+
Economia
Volano le vendite per Hugo Boss. Ma l'utile delude

Luci e qualche ombra nella trimestrale di Hugo Boss. La casa di moda tedesca controllata dal fondo Permira  ha archiviatoi primi tre mesi del 2014 con un buon risultato di vendite: +6% a tassi costanti, che a tassi correnti è +3%, a 612,6 milioni di euro.

Il gruppo di Metzingen ha però registrato un lieve calo dell'utile netto a 81,6 milioni dagli 82 dello stesso periodo 2013.

"La continua espansione del network retail, le spese per marketing e la nuova distribuzione hanno pesato sull'ebitda che ha registrato un calo dell'1% attestandosi a 131 milioni, con un margine sull'ebitda pari al 21,4% contro il 22,3% dell'anno prima", spiega in una nota il gruppo, che ha comunque confermato le previsioni per l'anno.

Il debito si e' ridotto da 97 milioni a 27 milioni.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
hugo bossmodapermira
i più visti
in evidenza
Premio Mario Unnia, la cerimonia a Palazzo Mezzanotte

Scatti d'Affari

Premio Mario Unnia, la cerimonia a Palazzo Mezzanotte


casa, immobiliare
motori
Alpine svela il nuovo crossover GT 100% elettrico

Alpine svela il nuovo crossover GT 100% elettrico

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.