A- A+
Economia
Ict, Fondo italiano investimento entra in Maticmind

Fondo Italiano Consolidamento e Crescita (Ficc), gestito da Fondo Italiano d'Investimento Sgr, partecipata da Cassa Depositi e Prestiti, ha firmato oggi l'ingresso nel capitale di Maticmind, societa' leader tra i system integrator operanti nel settore ICT.

Lo si legge in una nota. L'operazione, che vede il fondo Ficc acquisire una quota di minoranza del capitale di Maticmind attraverso un aumento di capitale riservato, rappresenta la prima partecipazione dello stesso nel settore Ict; la finalita' strategica - si legge nella nota - e' di supportare l'azienda in un ambizioso percorso di crescita, sia organica che per linee esterne, atto a rafforzarne l'indiscutibile leadership.

"L'investimento in Maticmind del fondo Ficc segna il primo passo del Piano Industriale di Fondo Italiano d'Investimento appena annunciato proseguendo nella sua strategia di sostegno al consolidamento delle filiere di eccellenza del sistema produttivo italiano, in un'ottica di sostenibilita' dei percorsi di sviluppo e di rafforzamento dell'industria italiana", spiega il presidente del Fondo italiano d'investimento Sgr Andrea Montanino.

"Maticmind ha completato negli ultimi anni un'importante fase di sviluppo, crescita e consolidamento che le ha consentito di diventare uno dei principali player italiani del settore. Riteniamo che Fondo Italiano d'Investimento, anche grazie al supporto del suo cornerstone investor Cdp, rappresenti il partner ideale per proseguire il nostro incessante cammino di crescita", aggiunge il presidente di Maticmind, Carmine Saladino. 

Fondo Italiano d'Investimento SGR è stata assistita nell'operazione da Boston Consulting Group, KPMG, Studio Legale RCCD, ERM e AON. Maticmind è stata assistita da Mediolanum Investment Banking, in qualità di advisor finanziario, e dallo Studio Legale Bonelli Erede.

Loading...
Commenti
    Tags:
    ictfondo italiano investimentomaticmind
    Loading...
    i più visti
    in evidenza
    Conte-Inter, c’è già aria di addio 'Futuro? Si vedrà, troppe critiche'

    VIDEO

    Conte-Inter, c’è già aria di addio
    'Futuro? Si vedrà, troppe critiche'


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Seat e Bergamo hanno acceso i riflettori sulle violenze domestiche

    Seat e Bergamo hanno acceso i riflettori sulle violenze domestiche

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.