A- A+
Economia
Ifil-Exor, condanne prescritte per Gabetti e Grande Stevens

Annullamento senza rinvio per intervenuta prescrizione. Questo il verdetto pronunciato stamane dalla prima sezione penale della Cassazione per Franzo Grande Stevens e Gianluigi Gabetti, sulla vicenda Ifil-Exor.

I giudici della Suprema Corte hanno quindi dichiarato prescritto il reato di aggiotaggio informativo contestato ai due imputati in relazione all'equity swap che nel settembre 2005 consenti' alle finanziarie degli Agnelli di mantenere il controllo della Fiat.

La Cassazione ha cosi' annullato la sentenza con cui la Corte d'appello di Torino, il 21 febbraio scorso, aveva condannato Grande Stevens e Gabetti a un anno e 4 mesi di reclusione.

Tags:
ifil-exorgabettigrande stevens
Loading...

i più visti

casa, immobiliare
motori
Alfa Romeo protagonista della 39esima edizione storica della “1000 Miglia”

Alfa Romeo protagonista della 39esima edizione storica della “1000 Miglia”


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.