A- A+
Economia
immobiliare mercato immobili

Mercato immobiliare fermo e così Assoimmobliare prepara un pacchetto da presentare al prossimo governo che possa sostenere il rilancio del mercato del mattone. Le associazioni di categoria sono impegnate a valutare in tavoli tecnici misure che possano agire positivamente sia dal lato della domanda che dell'offerta.

Il pacchetto di misure è articolato e laddove richieda modifiche normative andrà naturalmente definito e discusso con il prossimo Governo e Parlamento. L'annuncio è stato dato in occasione della presentazione del rapporto "Il Risparmio immobiliare privato. Bene comune certezza" a cura dell'International University College di Torino presentato oggi da Fondazione Italiana per il Notariato, Abi e Assoimmobiliare. Lo studio, propone un'analisi comparata del sistema immobiliare in Italia e negli Stati Uniti al fine di testarne la tenuta ed eventuali criticità. In Italia, emerge dallo studio, "il settore è caratterizzato da un sistema di governo pubblico che assicura trasparenza alle transazioni immobiliari e tutela le parti da eventuali vizi che possono inficiare il mercato.

Ciò è possibile attraverso una sinergia virtuosa tra agenzie pubbliche (Agenzia delle Entrate-Area Territorio, Archivi Notarili) e un numero programmato, e dunque controllabile, di 'concessionari' (notai - pubblici ufficiali) dotati di solida cultura giuridica e all'avanguardia mondiale nella trasmissione tecnologica in sicurezza degli atti". Il sistema italiano "si caratterizza quindi per certezza del diritto di proprietà, corretto trasferimento dei beni con contenzioso bassissimo dinanzi all'autorità giudiziaria, tempi di trasmissione e pubblicita' particolarmente accelerati e sicuri".

Il patrimonio immobiliare italiano, secondo l'ultimo rapporto presentato dall'Agenzia delle Entrate- Area Territorio, ammonta a oltre 6.400 miliardi di euro a fine 2011, in media circa 4,2 volte il Pil e 3 volte il debito pubblico nazionale (pari 2.000miliardi circa). Se dunque tra gli indici di stabilita' e sostenibilita' delle economie nazionali si considerasse anche il risparmio privato, l'economia italiana figurerebbe tra le nazioni economicamente piu' stabili del Vecchio Continente.

Tags:
immobilicrisi
i più visti
in evidenza
"Io e Massara senza contratto Poco rispettoso da Elliott..."

Milan, Maldini attacca

"Io e Massara senza contratto
Poco rispettoso da Elliott..."


casa, immobiliare
motori
Peugeot E-Rifter, il multispazio elettrico adatto a differenti esigenze

Peugeot E-Rifter, il multispazio elettrico adatto a differenti esigenze

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.