A- A+
Economia
Imu alla Chiesa, il Campidoglio fa flop. Rumors

La battaglia è perduta. Il Campidoglio, dicono i rumors, non potrà incassare i proventi dell'Imu sugli immobili della Chiesa. Ieri gli esperti del Campidoglio, incaricati del censimento, avrebbero ammesso l'impossibilità di censire tutti gli immobili, circa 10 mila: troppi intestatari. E così, scrive il Messaggero, dei 200 milioni annui promessi dal M5S, non arriverà un euro.

Pensare che lo scorso ottobre il Movimento aveva presentato un ddl per recuperare l'Imposta comunale sugli immobili (Ici) non pagata dalla Chiesa e dagli enti no profiti tra il 2006 e il 2011 e far pagare la subentrante Imposta municipale (Imu) per quegli immobili sfruttati commercialmente dagli enti religiosi ma che eludono l'imposta. 

Il ddl avrebbe dovuto essere trasformato in un emendamento alla legge di bilancio in cantiere assicurando una buona fetta delle coperture. La misura, firmata anche dall'ex ministro alle Infrastrutture Danilo Toninelli, sarebbe infatti in grado di produrre risorse per 5 miliardi di euro.

Loading...
Commenti
    Tags:
    chiesaimucampidoglioroma
    Loading...
    i più visti
    in evidenza
    Trump contro l’oscar a Parasite E attacca Brad Pitt: ‘Un saputello’

    "Ridateci Via col Vento"

    Trump contro l’oscar a Parasite
    E attacca Brad Pitt: ‘Un saputello’


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Parte da Ginevra 2020 l’offensiva elettrica di BMW

    Parte da Ginevra 2020 l’offensiva elettrica di BMW

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.