A- A+
Economia

Ha dovuto pagaiare controcorrente. Ha lasciato il governo. Adesso, si conclude, almeno per il fisco, la vicenda Imu-Ici sulla casa-palestra dell'ex ministro Josefa Idem a Santerno, nelle campagne ravennati, con un versamento nelle casse del Comune di Ravenna di una somma di poco inferiore a 3mila euro relativa a quote non pagate tra il 2007 e il 2012. Per gli anni precedenti, tutto è andato prescritto. Ne ha dato notizia il consigliere comunale Alvaro Ancisi, capogruppo della lista civica d'opposizione "Per Ravenna". "Grazie a tutti voi - ha commentato l'olimpionica su Facebook -. E' stata una batosta. Terribile. Quando avrò gli elementi vi spiegherò cos'è successo".

Tags:
imuidempd
i più visti
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane


casa, immobiliare
motori
Citroën Ami 100% ëlectric: la rivoluzione della mobilità urbana è in vetrina

Citroën Ami 100% ëlectric: la rivoluzione della mobilità urbana è in vetrina

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.