A- A+
Economia
E' fatta per Indesit. I Merloni vendono il 60% a Whirlpool per 758 milioni

E' fatta per Indesit, ora a stelle e strisce: un altro pezzo di made in Italy se ne va. Dopo mesi di trattative e un closing che era atteso a fine giugno, i Merloni hanno venduto agli americani di Whirlpool. In una nota il gruppo di Fabriano ha fatto sapere che Fineldo, la holding della famiglia Merloni, ha raggiunto un accordo per la vendita del 60,4% di Indesit (66,8% dei diritti di voto) a un prezzo di 758 milioni di euro, pari a 11 euro per azione.

L’operazione dovrebbe chiudersi entro la fine dell’anno con l’approvazione del tribunale di Ancona e le autorizzazioni dell’Antitrust. Per perfezionare l'operazione, la società americana lancerà un’Opa obbligatoria sulle restanti azioni Indesit a 11 euro per azione, salvo aggiustamenti al rialzo.

Ieri Indesit che in un anno è salita di circa il 90% ha chiuso a Piazza Affari a 10,53 euro. "Whirlpool - informa la nota di Fabriano - allo stato intende finanziare questa operazione per cassa, insieme a finanziamenti bancari e il ricorso al mercato del debito statunitense e internazionale, a seconda della tempistica del closing e delle condizioni di mercato".

"Ci aspettiamo che questa opportunità - commenta Jeff Fettig, presidente e ceo di Whirlpool - posizioni il nostro business europeo su un percorso di crescita e di continua creazione di valore insieme a una società di riconosciuto standing e affermata quale Indesit. Riteniamo che questa acquisizione ci posizionerà in maniera ideale per una crescita sostenibile in un mercato altamente competitivo e sempre più globale quale quello degli elettrodomestici in Europa. Siamo fiduciosi che attraverso questa operazione potremo generare significativi rendimenti per i nostri azionisti e creare prodotti innovativi per i nostri clienti".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
indesitwhirpool
i più visti
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia


casa, immobiliare
motori
Opel Astra Sports Tourer fa un salto nell’era elettrica e del design

Opel Astra Sports Tourer fa un salto nell’era elettrica e del design

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.