A- A+
Economia
Istat, secondo trimestre in crescita. Occupazione stabile

"Dopo la flessione del primo trimestre, il prodotto è atteso in recupero nel secondo trimestre, con una crescita congiunturale stimata in un intervallo compreso tra lo 0,1% e lo 0,4%". Lo si legge in una nota dell’Istat dedicata agli analisti, in merito all’andamento del Pil che nell’intero 2014 è atteso "debolmente positivo".

Dopo mesi di picchiata, anche "una stabilizzazione" della disoccupazione suona positiva. La quota, dice l'Istat, nel primo trimestre si è attestata al 12,7%.

"Tali indicazioni favorevoli, tenuto conto dei modesti livelli dell'attivita' economica, risultano parzialmente in linea con le informazioni provenienti dalle indagini congiunturali sulle imprese", spiega l'Istat, "a maggio, le aspettative sulla tendenza a breve dell'occupazione sono di nuovo migliorate nella manifattura e, in misura modesta, nelle costruzioni. Un calo ha invece interessato i servizi di mercato e il commercio".

Si tratta, secondo l'Istat, di "segnali debolmente positivi". "A marzo i dati della rilevazione sulle forze di lavoro hanno mostrato un incrememtno dell'occupazione (+0,3%, per un aumento di 73 mila unita'); tale miglioramento segue sull'attenuazione, registrata a gennaio e febbraio, della dinamica negativa che ha caratterizzato il 2013", prosegue l'Istat, "l'occupazione rimane comunque in diminuzione su base annua (-0,6%, -124 mila unita')".

Tags:
pilistatgoverno renziripresa
S
i più visti
in evidenza
Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

verso un mondo più sostenibile

Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente


casa, immobiliare
motori
Ferrari 296 GTB: la prima berlinetta ibrida plug-in

Ferrari 296 GTB: la prima berlinetta ibrida plug-in

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.