A- A+
Economia

Continua su Affatitaliani.it la nuova rubrica LAVORO VERO, dedicata a chi un posto ce l'ha e a chi lo sta cercando, a cura della Fondazione Studi dei Consulenti del Lavoro.

Dai prepensionamenti agli stage, dal congedo parentale alle assunzioni agevolate  passando per Cud, Cigs, assegni familiari, permessi, agevolazioni fiscali e contributive... Inviate i vostri quesiti a lavorovero@affaritaliani.it per avere un aiuto concreto.

A rispondere saranno gli esperti della Fondazione (www.consulentidellavoro.it) presieduta da Rosario De Luca, consulente del lavoro, avvocato, giornalista pubblicista, autore di libri e saggi in materia di lavoro e di libere professioni.

 

QUESITO 1
Buongiorno, ho 47 anni e verrò licenziata il 30 del mese in corso, ci sono agevolazioni per assunzioni per il mio caso. Il contratto di workesperience può essere applicato anche per le persone che hanno la mia età.

RISPOSTAIl Decreto lavoro entrato in vigore ad agosto scorso, approvato dalla legge 99/2013, prevede che il datore di lavoro che, senza esservi tenuto, assuma a tempo pieno e indeterminato lavoratori percettori dell’indennità   Aspi (che ha sostituito quella di disoccupazione), per ogni mensilità di retribuzione corrisposta al lavoratore, un contributo mensile pari al cinquanta per cento dell’indennità mensile residua che sarebbe stata corrisposta al lavoratore.
Altri provvedimenti, inoltre, prevedono sgravi (a determinate condizioni) per i datori di lavoro che assumano soggetti disoccupati o privi di impiego, anche se in tali casi è necessaria un'anzianità dello stato disoccupazione di almeno 6 mesi se residente in area svantaggiata, o di 24 mesi in altre aree.
Le Work Experience sono finalizzate all'acquisizione di competenze "sul campo" e sono volte all'inserimento o reinserimento lavorativo.
Destinatari delle Work Experience sono:
• Disoccupati iscritti ai Centri per l’Impiego provinciali;
•  Lavoratori in cassa integrazione straordinaria;
• Lavoratori con contratto di solidarietà;
• Soggetti in mobilità e in mobilità in deroga;
• Soggetti disabili iscritti nell'elenco di cui all'art. 8, comma 2, della Legge 68/1999.

 

QUESITO 2
Al 01/11/2013 faccio 39 anni di lavoro ho 55 anni compiuti con contributi sempre pagati avrei bisogno di sapere in quale anno andrò in pensione.
 
RISPOSTA 2
Per la pensione anticipata occorrerà attendere il conseguimento di una anzianità contributiva di 41 anni e 10 mesi. Per cui, a settembre  2016 si conseguirà tale requisito e si potrà andare in pensione dal mese successivo, ovvero da ottobre 2016.

Tags:
lavoroassunzionipensione

i più visti

casa, immobiliare
motori
Nuovo Duster, la rivoluzione del suv firmata Dacia

Nuovo Duster, la rivoluzione del suv firmata Dacia


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.