A- A+
Economia
Legge Stabilità, Bruxelles bacchetta l'Italia: "Significativa deviazione dagli obiettivi sul bilancio"

La tanto attesa lettera dell'Unione europea con la richiesta di chiarimenti al nostro Paese è arrivata. Bruxelles vuole vedere chiaro negli scostamenti dagli obiettivi della legge di Stabilità per quanto riguarda il 2015, "una deviazione" definita "significativa". Non si tratta ancora del giudizio vero e proprio, atteso per il 29 ottobre, ma di un passaggio intermedio che rischia di essere una sorta di "anticamera" alla bocciatura.

Nella missiva, siglata dal vice presidente Jyrki Katainen e indirizzata al titolare dell'Economia, Pier Carlo Padoan, si ricorda che l'Italia ha deciso di intraprendere "una deviazione significativa" dal percorso di avvicinamento per l'obiettivo di bilancio a nel 2015. La Commissione sottolinea inoltre la necessità di venire a conoscenza di "come l'Italia potrebbe garantire il pieno rispetto dei suoi obblighi di politica finanziaria" per il 2015.

Da parte di via XX Settembre si dice invece che "gli uffici tecnici del Ministero dell'Economia e delle Finanze sono già in contatto con la direzione Ecofin a Bruxelles, così come il Governo italiano è in contatto con la Commissione europea. Il Governo italiano risponderà alla richiesta di chiarimento entro domani".

Tags:
legge stabilitàueitalia
i più visti
in evidenza
Fedez e J-Ax, pace fatta "Un regalo per Milano e..."

La riconciliazione

Fedez e J-Ax, pace fatta
"Un regalo per Milano e..."


casa, immobiliare
motori
Mercedes-AMG è la musa ispiratrice del progetto di arte digitale NFT

Mercedes-AMG è la musa ispiratrice del progetto di arte digitale NFT

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.