A- A+
Economia
letta camera (1)

Il presidente del consiglio Enrico letta ha assicurato al presidente della Commissione Europea, Jose Manuel Barroso, che l'Italia "non accettera' compromessi al ribasso sul tema della unione bancaria, prima tappa unione politica. Soddisfazione governo italiano perche' commissione europea ha proposta uscita da deficit eccessivo". Lo ha riferito lo stesso Letta al termine dell'incontro: "Ho confermato che l'Italia vuole mantenere i suoi impegni sulla soglia del 3 per cento come punto riferimento: dentro questo 3 per cento, che vuol dire non ricominciare a fare debiti ma gestire con parsimonia le risorse pubbliche, faremo tutte le scelte di politica economica sociale fiscale".

UE: BARROSO,ITALIA HA RECUPERATO FIDUCIA MERCATI E INVESTITORI - "L'Italia si e' impegnata per recuperare la fiducia dei mercati e degli investitori e questo ha permesso di raccomandare la chiusura della procedura d'infrazione per deficit eccessivo. Lo ha detto Jose Manuel Barroso al termine dell'incontro con il presidente del consiglio Enrico Letta, a Palazzo Chigi. "Sono necessarie queste manovre di consolidamento fiscale", ha aggiunto Barroso, "ma altrettanto necessarie sono le politiche orientate alla crescita, le riforme strutturali per promuovere maggiore competitivita' e promuovere la crescita". Infine, ha sottolineato Barroso, "e' con particolare soddisfazione che prendiamo atto del fatto che il governo italiano abbia voluto basare il suo programma di crescita sulle raccomandazioni arrivate da noi".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
lettabarrosodeficit
i più visti
in evidenza
SEA, a Linate la mostra “I disegni dei bambini di Terezín”

Scatti d'Affari

SEA, a Linate la mostra “I disegni dei bambini di Terezín”


casa, immobiliare
motori
Nuova Range Rover, arriva la versione plug-in con un autonomia fino a 113 km

Nuova Range Rover, arriva la versione plug-in con un autonomia fino a 113 km

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.