A- A+
Economia
Lusso, il digitale trainerà circa il 40% della crescita del mercato entro il 2020

Il digitale? E' l'Eldorado del mercato del lusso. Già, perché secondo quanto spiega la ricerca "The Digital Frontier: Ready? Steady! Go!" di ContactLab approfondimento che fotografa lo stato dell'arte di 30 top player della moda di alta gamma, entro il 2020 circa il 40% della crescita del mercato proverrà dall'online, (assumendo che il mercato del lusso cresca annualmente del 5-6% e stimando una crescita del 20/30% nel canale e-commerce)..

contact lab (1)
 

Oggi per i luxury brands il 10% delle vendite è già direttamente collegato alla loro strategia digitale, una percentuale in continua crescita. I dati dell'analisi suggeriscono che man mano che lo spazio 'fisico' per creare nuovi negozi diminuisce, il digitale diventa sempre più il fattore chiave determinante per la crescita dei fatturati.

Dalla ricerca emerge inoltre con forza quanto nelle indagini precedenti era già risultato chiaro: i consumatori iscritti a programmi di fidelizzazione via email spendono in negozio di più rispetto agli utenti che non sono esposti ad azioni di digital direct marketing da parte del brand; lo stesso trend si registra in tutto il mondo, ma è in particolare in UK che l'utente digitalizzato dà prova della sua tendenza a spendere significativamente di più per i propri acquisti. Il fatturato generato dagli utenti che hanno rilasciato al brand il proprio indirizzo email rappresenta il 20% del fatturato totale dei punti vendita monomarca; il dato è in crescita dal 2011 e ci si aspetta una crescita costante di anno in anno. Inoltre, chi è sottoposto ad azioni di digital direct marketing tende ad acquistare di più anche sull'e-commerce e più in generale manifesta un'abitudine più marcata all'acquisto cross-canale, spendendo in media il 30% in più di chi compra soltanto in negozio.

"Emerge un nuovo paradigma che classifica i consumatori sulla base della loro esposizione ai messaggi di digital direct marketing dei brand (email receivers vs not receivers), scardinando la dicotomia tradizionale che contrapponeva il canale retail all'e-commerce - spiega Massimo Fubini, founder e Ceo di ContactLab. È quindi necessario che i brand del lusso si attrezzino per definire una strategia di contatto digitale, capace di generare un impatto significativo sul fatturato indipendentemente dal canale di vendita".

contact lab (2)
 

Il potenziale di guadagno di fatturato e redditività sarebbe naturalmente più elevato se più clienti fossero iscritti ai programmi di fidelizzazione, ma ancora oggi l'invito a rilasciare il proprio indirizzo email spesso non viene gestito in modo strutturato e sistematico all'interno del punto vendita. Il momento dell'acquisto potrebbe invece essere sfruttato dal brand come touchpoint per l'iscrizione al programma, fornendo rassicurazioni e informazioni sui contenuti e benefici riservati. L'eventuale resistenza da parte del consumatore a lasciare i suoi dati potrebbe infatti essere dovuta al timore di essere sommerso da email poco gradite o senza alcuna personalizzazione, quindi non rilevanti e di poco valore. Dall'analisi di ContactLab ed Exane risulta - a titolo di esempio - che solo la metà dei brand analizzati chiede ai suoi utenti di specificare se sono uomo o donna.

Tags:
digitalelusso
i più visti
in evidenza
"Rido con Zalone, amo gli horror Only Fun? Sarà sorprendente..."

Elettra Lamborghini ad Affari

"Rido con Zalone, amo gli horror
Only Fun? Sarà sorprendente..."


casa, immobiliare
motori
Ford apre gli ordini per il Ranger Raptor di nuova generazione

Ford apre gli ordini per il Ranger Raptor di nuova generazione

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.