A- A+
Economia
Luxury brand e covid: Gucci aumenta i prezzi dei prodotti tra 5% e 9%
#1 GUCCI MARMONT

Dopo aver registrato nel primo trimestre un calo del 22,4% sulle vendite, Gucci gonfia i prezzi durante la pandemia.

Secondo quanto riporta Pambianco, l'analista di Jefferies Flavio Cereda attraverso la comparazione dei prezzi di alcuni prodotti del famoso brand Gucci è risalito alle differenze di prezzo, oscillanti tra il 5-9%, nei mercati di diversi paesi del mondo nei mesi di maggio e di giugno, quali: Italia, Gran Bretagna e Cina.

La società del lusso avrebbe di fatto alterato i prezzi di alcuni prodotti come: il modello Dionysus del valore di 2.290 dollari (circa 2.000 euro) e la Zumi da 2.980 dollari. L'aumento di prezzo, secondo Cerada, potrebbe riferirsi al divario dei prezzi delle borse in Europa, che potrebbe tradursi nel "Tentativo di mitigare la contrazione delle entrate” rispetto al periodo di difficoltà.

Brand del lusso e coronavirus

Anche Louis Vuitton, ha avviato nel mese di maggio un aumento dei prezzi che si aggira al 3%, mentre Chanel, rispetto al rincaro delle materie prime nel periodo coronavirus, ha previsto un aumento dei costi di alcune borse e  prodotti di pelletteria.

Commenti
    Tags:
    guccigucci prezzigucci aumentoluxuryluxury brandluxury brand e covid
    Loading...
    Loading...
    i più visti

    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Nuovo Skoda Kodiaq, ordinabile in Italia

    Nuovo Skoda Kodiaq, ordinabile in Italia

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.