A- A+
Economia
Made In, Ferrarini (Confindustria): "Ennesima dimostrazione che la Germania comanda"

“Che dispiacere, oggi è una giornata tremenda, una giornata allucinante. Non è successo nulla. Anzi è successo di peggio: è successo che è stata posticipata la discussione alla Presidenza lettone, il che vuol dire buttarla violentemente nelle ortiche” Lo ha detto il Vicepresidente di Confindustria con delega all’Europa Lisa Ferrarini a Mix24 di Giovanni Minoli su Radio 24. Nell’intervista del 25 Novembre la Ferrarini ai microfoni di Mix24 aveva sperato nella risoluzione del problema e se “Il 4 dicembre se il Presidente del Consiglio non mi porta a casa impacchettato il Made In, io e lei il 5 ci vediamo e viene fuori un casino mondiale»

“Semestre italiano? Sì, decisamente negativo per quanto riguarda il Made in", ha aggiunto la Ferrarini. “Il Governo deve reagire perché sono loro che rappresentano il nostro paese all’Unione Europea e sono francamente molto preoccupata, lo sbilanciamento è fortissimo. – continua la Vicepresidente confindustriale a Mix24 - L’Italia non è seconda a nessuno, questo bisogna che ce lo mettiamo in testa perché evidentemente qualcuno non lo sa, o qualcuno dice di fare la voce grossa, poi si arriva là ed è finita la storia”. Infatti il suo giudizio sulla presidenza italiana in Europa su questa vicenda è per la Ferrarini:” negativissimo” 


“Ancora una volta abbiamo avuto la dimostrazione che questa Europa è controllata violentemente dalla Germania e che l’Italia purtroppo è talmente debole che non riesce neanche ad aprire un dibattito, non dico ad imporsi, e questa è la cosa che mi rammarica più di tutte”, ha concluso.

Tags:
made inferrariniconfindustriaradio 24mix 24
i più visti
in evidenza
Aria fredda polare sull'Italia Fine maggio da... brividi

Meteo previsioni

Aria fredda polare sull'Italia
Fine maggio da... brividi


casa, immobiliare
motori
BMW, nuova iX xDrive50 rivoluziona il piacere di viaggiare

BMW, nuova iX xDrive50 rivoluziona il piacere di viaggiare

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.