A- A+
Economia

Mediaset archivia il primo semestre dell'anno confermando i segnali leggermente positivi registrati nel primo trimestre in termini di redditivita' operativa e calo ulteriore dell'indebitamento, pur in uno scenario persistente di crisi economica, particolarmente pronunciata nel mercato editoriale. ''Risultati raggiunti nonostante il mercato pubblicitario 2013 abbia finora registrato una caduta addirittura peggiore di quella gia' drastca del 2012, con effetti evidenti sui ricavi semestrali del Gruppo'' si legge in un comunicato. I ricavi infatti scendono a 1,73 miliardi rispetto ai quasi 2 miliardi dello stesso periodo del 2012 mentre l'utile netto si attesta a 30,1 milioni dai 42,8 milioni del corrispondente periodo dello scorso anno.

Migliora la redditivita' operativa che sale al 7,7% dei ricavi rispetto al 7,3% dello stesso semestre dell'anno scorso. Primi segnali di stabilizzazione del mercato pubblicitario. Mediaset conferma che l'andamento della raccolta pubblicitaria del mese di luglio evidenzia sia in Italia che in Spagna un leggero miglioramento rispetto al trend negativo del primo semestre. ''In Italia, la raccolta pubblicitaria Mediaset del mese di luglio ha registrato per la prima volta dopo quasi due anni un segno positivo rispetto allo stesso periodo 2012, attestandosi intorno al +4%. E anche agosto, sulla base della visibilita' attuale, dovrebbe far registrare un andamento positivo rispetto allo stesso mese dello scorso anno''.

''Questi primi importanti segnali di maggiore dinamicita' rafforzano le aspettative di una stabilizzazione del mercato per la seconda parte dell'anno. Tuttavia la scarsa visibilita' e la situazione di instabilita' economica ancora diffusa non consentono di formulare previsioni attendibili circa l'evoluzione dei ricavi pubblicitari su base annua''. In Italia, il Gruppo rimane focalizzato nell'implementazione del previsto piano triennale (2012- 2014) di riduzione della spesa. Sotto questo profilo, i risultati conseguiti nello scorso esercizio e nel primo semestre del 2013 confermano l'aspettativa di raggiungere la riduzione strutturale annunciata in anticipo sulla tabella di marcia triennale, garantendo nell'esercizio in corso l'ulteriore conseguimento di un importante livello di generazione di cassa.

Oltre ad approvare i conti semestrali, il cda di Mediaset ha autorizzato l'emissione di un prestito obbligazionario unrated, il secondo della societa' sul mercato Eurobond, destinato ai soli investitori qualificati. Il prestito obbligazionario avra' un ammontare nominale massimo di euro 500 milioni eseguibile in una o piu' tranches fino al 31/12/2014 in funzione delle diverse condizioni di mercato.

Tags:
mediasetsemestralepubblicità
i più visti
in evidenza
Berardi ciliegina dello scudetto Leao deve 20 mln allo Sporting

Le mosse del Milan campione

Berardi ciliegina dello scudetto
Leao deve 20 mln allo Sporting


casa, immobiliare
motori
Arriva in Italia nuova Kia Niro, silenziosa ed ecologica

Arriva in Italia nuova Kia Niro, silenziosa ed ecologica

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.