A- A+
Economia

Il migliore investimento possibile in questo periodo? Ristrutturare casa. Parola di Ennio Doris, uno che di investimenti se ne intende e che non ristruttura case ("quindi non lo dico per mio interesse"). Certo, concede mutui... solo che anche qui c'è una sorpresa.

Ma andiamo con ordine. Mediolanum, la banca guidata da Doris, ha appena lanciato un nuovo progetto dal nome benaugurante "Riparti italia". Si tratta di un finanziamento a medio-lungo termine, garantito da ipoteca di primo grado sull'immobile.

La verà novità sta nell'obiettivo che Doris si pone: quello di "essere il motorino di avviamento del motore dell'Italia". Come? "Dal momento che uno dei settori più trainanti per il nostro Paese è l'edilizia - spiega Doris in un'intervista al direttore di Affaritaliani.it, Angelo Maria Perrino - e c'è una legge che dà dei vantaggi fiscali enormi per la ristrutturazione delle case, ci siamo detti: facciamo conoscere questa legge agli italiani visto che ristrutturare casa è il miglior investimento che possono fare in questo momento".

mediolanum

Già, perché in 10 anni si può recuperare più della metà di quanto si è speso attraverso le detrazioni fiscali previste (fino al 31 dicembre 2013 è del 65% per infissi, pannelli e riscaldamento e del 50% per le ristrutturazioni, che poi scenderanno al 36%).

Ed è qui che interviene "Riparti Italia". "Noi prestiamo i soldi per ristrutturare e concediamo  mutui con uno spread del 2,50% - spiega ancora Doris -. Dunque con una perdita per noi, visto che paghiamo il denaro il 2,80% (senza contare i costi commerciali, amministrativi e di marketing)".

D'altra parte Doris non è nuovo a questo tipo di iniziative."Tutto questo ci costerà dai 10 milioni in su, ma la consideriamo un'operazione alla pari con il rimborso che abbiamo dato ai clienti Lehman. In quell'occasione avemmo un costo di 120 milioni, poi però l'anno dopo i clienti ci hanno dato 5 miliardi e 700 milioni di euro. Insomma, è stato il miglior investimento della nostra storia", spiega.

"Lo facciamo per dimostrare che noi siamo qui per fare il nostro dovere nei confronti del Paese e per far capire che possiamo meritare la fiducia dei clienti", conclude Doris.

doris

A "Riparti Italia" è strettamente collegata un'altra iniziativa: Mii, "Miglioriamo insieme l'Italia, promossa da Eusebio Gualino, a.d. di Gessi. Gualino ha messo insieme una serie di aziende italiane che hanno a che fare con la casa. Da Ariston ai pavimenti a Fiemme 3000 alle ceramiche Lea alla Mapei. Tantissime aziende che insieme si propongono per i lavori di ristrutturazione.

Come è nata quest'idea di fare sistema? Da una volta, racconta Gualino, in cui mi raccontarono che un'azienda eolica italiana aveva vinto un appalto all'estero e fu 'obbligata' a scegliere per i lavori solo aziende di quel Paese. Ecco, continua ancora Gualino: anche noi dobbiamo imparare a difendere le nostre imprese.

Insomma, Mediolanum offre il pacchetto completo, anche forte della sua rete di family banker. E qui Doris dà una stoccata alla concorrenza: "Mps è nata 500 anni fa e aveva una direzione e una serie di filiali. Da allora tutte le banche hanno ancora questa struttura: direzione e filiali. Mediolanum invece può fare cose come questa proprio perché ha una rete di family banker e una importante presenza sull'online".

Family banker che, ci tiene a sottolinearlo, vengono formati dalla Mediolanum Corporate University, che si è aggiudicata il secondo posto ai Global Council of Corporate Universities Awards 2013 (unica italiana in classifica), i prestigiosi premi riservati alle Università Corporate, alle spalle dell'esercito Usa.

Tags:
mediolanummutuocasaristrutturazioneriparti italiaennio doris
i più visti
in evidenza
Leao perde la causa milionaria Pagherà 20 mln di risarcimento

Chiuso il caso con lo Sporting

Leao perde la causa milionaria
Pagherà 20 mln di risarcimento


casa, immobiliare
motori
FIAT premia lo stile di guida ecosostenibile con la Nuova 500

FIAT premia lo stile di guida ecosostenibile con la Nuova 500

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.