A- A+
Economia
Mercati, venti di guerra in borsa. Gli investitori dirottano i soldi verso i bond

Le tensioni geopolitiche nell'Europa dell'Est, fra Ucraina e Russia e quelle in Medio Oriente (un'escalation del conflitto fra Israele e Hamas) tornano a condizionare fortemente gli scambi sui listini azionari, con il Vix, l'indice della volatilità degli scambi azionari, detto anche indice della paura, che è tornato ad impennarsi di oltre il 30%. 

Dopo una chiusura al ribasso con tanto di accelerazione durante gli scambi finali alla notizia dell'abbattimento del Boeing della Malaysian Airlines, le borse europee viaggiano ancora in territorio negativo, con gli investitori che preferiscono far scattare le vendite. Stessa musica ieri a Wall Street e stamane, in mattinata, sulle borse asiatiche.

 

Ma cosa sta succedendo sulle piazze finanziarie e soprattutto nei portafogli dei grandi gestori? Gli esperti spiegano che dopo l'incidente ai confini orientali dell'Ucraina gli investitori hanno accelerato con la loro strategia di rotazione dall'azionario verso l'obbligazionario, gettonando bond e titoli di Stato alla ricerca di un rendimento più sicuro dei più remunerativi titoli azionari.

La ricerca di un porto sicuro ha premiato anche i tradizionali beni rifugio come i Treasury Bond, i titoli di Stato americani e l'oro. Penalizzati ovviamente i titoli legati al mercato delle compagnie aeree. Alla borsa di Kuala Lumpur la Malaysian Airline System Bhd, la società che gestisce la linea aerea nazionale, ha lasciato sul parterre il 4%.

A Parigi, Air France è colpita dalle vendite e perde il 2% circa , mentre sul listino di Francoforte Lufthansa ora cede lo 0,65% (dopo avere aperto con un passivo decisamente superiore). A Londra, invece, controtendenza International Consolidated Airlines (nata dalla fusione tra British Airways e la spagnola Iberia) è tra i migliori del listino e guadagna lo 0,67%.

Tags:
mercatiborsemalaysia
S
i più visti
in evidenza
Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

verso un mondo più sostenibile

Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente


casa, immobiliare
motori
Nuovo Duster, la rivoluzione del suv firmata Dacia

Nuovo Duster, la rivoluzione del suv firmata Dacia

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.