A- A+
Economia

 

paolo chiaiaPaolo Chiaia

I mercati ora hanno gli occhi puntati sulla legge di Stabilità. Ne è convinto Paolo Chiaia, amministratore delegato di Calipso, che ad Affaritaliani.it spiega: "Tutto ciò che possa mettarla a rischio sarà valutato molto negativamente dal mercato".

Il Pdl si è spaccato e alcuni dissedenti voteranno a favore di Letta. Quanto basta perché il governo abbia la fiducia. Come reagiranno i mercati?
"I mercati hanno già reagito ieri a una possibile fiducia a Letta. Quindi nel brevissimo non vedo un forte rialzo della Borsa e una calo consistente dello spread. Ora il mercato comincerà a valutare se questa nuova maggioranza un po' rappattumata possa tenere. Con la fiducia, nell'immediato potrà esserci un po' di rally seguito da un piccolo storno".

Qual è il primo banco di prova?
"In questa fase dell'anno il mercato guarderà alla legge di Stabilità. Tutto ciò che possa mettarla a rischio sarà valutato molto negativamente dal mercato. Viceversa: tutto quanto aumenti le probabilità che venga approvata sarà giudicato positivamente".

E' facile ipotizzare che ci sarà una forte opposizione di quel che resta del Pdl.
"E' una questione di numeri. Magari ci sarà un'altra fiducia sulla legge di Stabilità. Secondo me dopo il rialzo di ieri e di stamattina continuerà per qualche ora, poi ci sarà un piccolo storno e poi il mercato comincerà a ragionare seriamente sui numeri e sulla possibilità che ci sia un'approvazione visto che ora c'è una maggioranza meno solida di prima".

Quindi per un po' i mercati staranno a guardare.
"Credo che siano i presupposti per un periodo di nervosismo, che significa volatilità, perché la maggioranza è meno solida di prima e sono da capire ancora le conseguenze politiche che comporterà questa spaccatura del Pdl. Certo il mercato sarà molto attento alla solidità di questa maggioranza e a eventuali segnali di fragilità".

Tags:
chiaiacalipsolegge stabilitàborsaspread
i più visti
in evidenza
Fedez e J-Ax, pace fatta "Un regalo per Milano e..."

La riconciliazione

Fedez e J-Ax, pace fatta
"Un regalo per Milano e..."


casa, immobiliare
motori
Marco Antonini (Citroen) vince il Ceo For Life Award Italia

Marco Antonini (Citroen) vince il Ceo For Life Award Italia

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.