A- A+
Economia
Meridiana, gli esuberi a Bruxelles

Sono in viaggio verso Bruxelles i lavoratori in esubero di Meridiana, la compagnia aerea che ha avviato la procedura per licenziare 1.634 dipendenti. Prima di raggiungere la sede della Commissione europea, dove una delegazione sara' ricevuta da deputato dell'Europarlamento e della stessa Commissione, i dipendenti faranno tappa vicino a Parigi, davanti alla residenza dell'azionista di maggioranza Karim Aga Khan per chiedere che "le scelte industriali di salvataggio e rilancio di Meridiana siano eque e confermino il profilo etico che da sempre ha contraddistinto le sue azioni".

Alle istituzioni comunitarie gli "esuberi" di Meridiana chiederanno un intervento per una soluzione della vertenza che, a loro avviso, riguarda l'intero settore del trasporto aereo italiano e in cui dovrebbe essere coinvolta direttamente anche la presidenza del Consiglio dei ministri, "ancora totalmente assente in questa importante partita". I lavoratori solleciteranno anche una censura del"dumping sociale" interno alla compagnia (tra lavoratori Meridiana ed Air Italy) e provvedimenti urgenti e straordinari a sostegno delle aziende di trasporto aereo minori.

"I lavoratori non sono le uniche vittime della crisi di Meridiana", si legge in una nota dei dipendenti. "La sua chiusura costituirebbe un serio problema per l'intero Paese, essendo l'azienda sarda l'ultima compagnia aerea di linea italiana superstite dopo il fallimento di tutti gli altri vettori nazionali e la sostanziale vendita di Alitalia all'emiratina Eithad. In un Paese dalla straordinaria vocazione turistica come il nostro, tra l'altro alla vigilia dell'Expo', permettere che la gestione del sistema del trasporto aereo sia interamente in mano ad aziende straniere, sarebbe un errore strategico gravissimo".

Tags:
meridianaesuberibruxelles
S
i più visti
in evidenza
Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

verso un mondo più sostenibile

Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente


casa, immobiliare
motori
Quattro giorni di festa per le 111 candeline di Alfa Romeo

Quattro giorni di festa per le 111 candeline di Alfa Romeo

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.