A- A+
Economia
Meridiana, dipendenti salgono su torre di 40 metri dell'aeroporto

Due dipendenti Meridiana, un pilota e un’assistente di volo, esasperati dal protrarsi inutile delle trattative, dalla posizione ferma sui licenziamenti ribadita dalle ultime interviste sprezzanti del Presidente Rigotti e dell’AD Scaramella, sono saliti su una torre di 40 metri nei pressi dell’Aeroporto di Olbia Costa Smeralda con uno striscione riportante i nomi dei 1634 dipendenti che verranno licenziati e la scritta NO AI LICENZIAMENTI con l’intenzione di rimanerci ad oltranza fino alla fine della vertenza e fino a che non si avrà una risposta concreta da parte del Governo.

La protesta arriva dopo un mese di presidi dei dipendenti in tutti gli aeroporti base della compagnia: Olbia, Cagliari, Malpensa, Linate, Verona, al Ministero del Lavoro a Roma durante gli incontri con le istituzioni e l’azienda.

In queste ore i dipendenti sono presenti anche al Consiglio Regionale di Cagliari con un sit - in.

Le “magliette rosse io sono un esubero” si stringono accanto ai colleghi sulla torre a cui porteranno in questi giorni generi di conforto e viveri, e continuano ancora più forte la richiesta: LAVORO, RIVOLGIAMO IL NOSTRO LAVORO.


 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
meridianasit in
i più visti
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia


casa, immobiliare
motori
Jeep presenta Wrangler 4xe Model Year 2022

Jeep presenta Wrangler 4xe Model Year 2022

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.