A- A+
Economia


Mps deve "poter contare su un adeguato supporto patrimoniale e su un assetto azionario stabile". E' quanto si legge in una nota di Bankitalia diffuso al termine dell'incontro tra i vertici della Banca e della Fondazione Monte dei Paschi di Siena. Erano presenti il Governatore, il Direttore Generale e altri esponenti della Banca d'Italia, un rappresentante del Ministero dell'Economia e delle Finanze, il presidente e l'amministratore delegato di Banca Mps, il presidente e il direttore generale della Fondazione Mps. "L'incontro - si legge nella nota - si e' svolto in un clima costruttivo, nella responsabile consapevolezza di tutte le parti che il Monte possa continuare a rappresentare una realta' bancaria importante nell'economia del Paese, a condizione di poter contare su un adeguato supporto patrimoniale e su un assetto azionario stabile. Sono state discusse le prospettive di tempestiva definizione dell'aumento di capitale necessario ad attuare efficacemente il piano strategico approvato dalla Commissione europea".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
mps
i più visti
in evidenza
Barak, nuovo crack della serie A Milan in pole. Ma la Juventus...

Calciomercato

Barak, nuovo crack della serie A
Milan in pole. Ma la Juventus...


casa, immobiliare
motori
Alfa Romeo: On air in Italia il nuovo spot di Giulia e Stelvio

Alfa Romeo: On air in Italia il nuovo spot di Giulia e Stelvio

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.