A- A+
Economia

Di Alessandra Santonocito*

In un momento di grave difficoltà economico-finanziaria, come quello che oramai da tempo attraversa il nostro Paese, è facilmente possibile trovarsi nella condizione di non poter disporre della liquidità necessaria ad affrontare un'importante spesa improvvisa o inderogabile. In tal caso, l'ancora di salvezza a cui molti nuclei familiari possono aggrapparsi, oltre al famigerato "welfare familiare" (genitori e parenti che arrivano in aiuto)  è ancora una volta il mattone. Con una percentuale di proprietari di case vicina all'80% di cui più della metà senza nessuna ipoteca, se si ha la fortuna di possedere un immobile svincolato da mutui ed ipoteche, si può ricorrere al Mutuo Liquidità.

Tale forma di finanziamento ha il vantaggio di non prevedere né la dimostrazione delle spese da sostenere, né la finalità per cui si richiede il mutuo; non poco rilievo riveste la convenienza che il Mutuo Liquidità presenta rispetto a forme diverse di finanziamento, grazie alla competitività  dei tassi utilizzati come indici di riferimento per l'erogazione dei mutui. Si può accedere a quest'ultimo per somme che non siano inferiori a 50.000€ ed a condizione che il richiedente possa dimostrare, oltre alla piena disponibilità dell'immobile, anche una situazione reddituale sufficientemente solida da tutelare l'Eente erogante dai rischi derivanti da una così particolare forma di finanziamento.

Attenzione però! Le poche banche che offrono questo prodotto, CheBanca, ING Direct, tra le più competitive, sono molto selettive nel concedere questo tipo di mutuo. Infatti, le condizioni generali che è necessario rispettare prevedono, in genere, che un lavoratore dipendente possa accedere ad un massimo del 70%, mentre un lavoratore autonomo non oltre il 50% calcolato sul valore dell'immobile posto a garanzia. Come nei mutui tradizionali, l'età del richiedente non deve superare il settantacinquesimo anno d'età allo scadere del mutuo .
La consulenza gratuita, i tempi veloci per deliberare e per erogare, la scelta del tipo di tasso più vantaggioso che in quel momento offre il mercato (si ha, infatti, la possibilità di scegliere fra fisso, variabile e misto), costituiscono un indubbio "valore aggiunto" ad un prodotto che nasce già appetibile.

*Consulente Mutui
www.mutuiperlacasa.com

Iscriviti alla newsletter
Tags:
banchemutuirateprestiti
i più visti
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia


casa, immobiliare
motori
Per Nissan l'Europa sarà il primo continente per quota percentuale di vendite

Per Nissan l'Europa sarà il primo continente per quota percentuale di vendite

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.